/ Eventi

Che tempo fa

Cerca nel web

Eventi | 15 aprile 2019, 16:09

Balena Festival: scena musicale indie italiana ed emergenti locali al Porto Antico

Dal 24 al 27 aprile la quattro giorni di musica in Piazza delle Feste al Porto Antico

Balena Festival: scena musicale indie italiana ed emergenti locali al Porto Antico

Sono il 24, 25, 26, e 27 aprile 2019​: ecco le date ufficiali del ​Balena Festival​, il nuovo  evento musicale​ che porterà, nel cuore del ​Porto Antico di Genova​, il meglio della scena indie italiana e alcuni tra gli emergenti locali.     

L’evento si svolgerà ​sotto il tendone di Piazza delle Feste​ e vedrà alternarsi sul  palcoscenico noti artisti del panorama nazionale italiano come ​Franco126 e  Sxrrxwland​ (24 aprile), ​La Rappresentante di Lista e Edda​ (25 aprile), ​Giorgio Poi  e Clavdio​ (26 aprile), ​Tre Allegri Ragazzi Morti e I Hate My Village​ (27 aprile), ma  anche diverse band e artisti della scena genovese e non come ​Jesse The Faccio  (24 aprile), ​Followtheriver​ (25 aprile), ​L’Ultimodeimieicani​ (26 aprile) e ​Banana  Joe​ (27 aprile). 

Tutti gli artisti saranno reduci dal lancio dei loro nuovi dischi: il Balena Festival  sarà dunque una delle ​prime occasioni per ascoltarli dal vivo​.  Musica sì, ma non solo​. Nel disegno degli organizzatori del Balena Festival c'è  qualcosa che va oltre la dinamica platea-palco. Come nei grandi festival europei,  ci sarà spazio per far convivere, in un unico grande village, diverse forme di  espressione artistica e creativa​. A partire dall'allestimento curioso e accattivante  dell’intera area: dall'immagine riconoscibile, all'utilizzo di visual d'effetto, fino alla  possibilità di ospitare, negli spazi del festival, presentazioni di libri e fumetti,  momenti di live paintings, mostre di arti grafiche, dibattiti su temi culturali e di  attualità e tanto altro.   

La manifestazione, che affida la direzione artistica a ​Luca Pietronave​, promotore  dell’ormai ultradecennale ​Mojotic Festival​ di Sestri Levante, nasce grazie alla  collaborazione di ​Porto Antico​ ​di Genova S.p.A. ​con diverse realtà musicali del  territorio: ​Aluha, ​CANE​, ​Pioggia Rossa Dischi​ e ​Greenfog Studio​.   

Balena Festival organizzato e diretto da ​menti giovani e dinamiche​, vuole  portare in città una nuova idea di ​cultura pop​, offrendo al pubblico musica e  intrattenimento di qualità, in un’ottica di ​condivisione e aggregazione​.  Raccogliendo l’eredità lasciata dalla rassegna Supernova, che negli ultimi quattro  anni ha permesso a numerosi artisti di esibirsi a Genova, lo staff pone  un’attenzione particolare al programma​ delle serate: "Abbiamo cercato di  captare quale fosse la musica che il pubblico genovese avrebbe voluto ascoltare  dal vivo​ ​- spiega ​Luca Pietronave​, direttore artistico del Balena Festival - e  provato a strutturare ​una ​line up ​il più coerente possibile . Tra un artista, una  band e le altre c'è un gioco di richiami, come in una playlist, che fa del nostro  festival un ​unico grande concerto tutto da vivere​".    

Un risultato che non sarebbe stato possibile senza l'unione di tante energie e  tante esperienze.​ ​"​Il festival prende corpo grazie a un lavoro di squadra ​-  continua Pietronave - e non è un caso che ciò accada in un periodo così  complicato per la città . Vogliamo dimostrare che la cultura c'è ed è vibrante, che  esiste un'energia positiva attorno alla musica​".     

IL PROGRAMMA 

24/04 Franco126 // Sxrrxwland // Jesse The Faccio 

25/04 La Rappresentante di Lista // Edda // Followtheriver 

26/04 Giorgio Poi // Clavdio // L’ultimodeimieicani 

27/04 Tre Allegri Ragazzi Morti // I Hate My Village // Banana Joe   

Si apre il ​24 aprile​ con ​Franco126​. Il rapper romano dopo la ​collaborazione con  Tommaso Paradiso dei The Giornalisti in ​Stanza Singola​, è uscito con  l'omonimo disco e sta già facendo impazzire pubblico e critica. Poeta di strada,  viene dalla trap ma si tuffa nel cantautorato indie-pop più classico ispirandosi ad  artisti come Lucio Dalla, Franco Califano, Luca Carboni e Francesco De Gregori. 

Sul palco anche ​Sorrowland​, collettivo artistico romano di stampo Trap (formato  da ​Osore, Gino Tremila e Giovanni Vipra) ​e il padovano ​Jesse The Faccio​, artista  malinconico ma vivace che sa mischiare sonorità lo-fi di stampo nord-americano  con il cantautorato italiano.   

Dai festival europei, come lo Sziget, al tendone del Porto Antico, il ​25 aprile​ è il  momento de ​La Rappresentante di Lista​. Il duo è fresco di pubblicazione  dell'ultimo album ​Go Go Diva​. Veronica Lucchesi e Dario Mangiaracina hanno  trovato il perfetto equilibro tra performance teatrali, sonorità elettroniche e testi  ricercati ma diretti. Insieme al duo anche ​Edda​, ex Ritmo Tribale, finalista al  premio Tenco con il suo ​Graziosa Utopia​ e ​Followtheriver​, giovane musicista e  cantautore genovese.   

Venerdì ​26 aprile​ altra combo imperdibile: ​Giorgio Poi, ​dal suo esordio  discografico (Fa niente, 2017), è passato da rivelazione​ a ​certezza​ della musica  italiana del momento. ​La Musica Italiana ​è anche il nome della hit registrata  insieme a Calcutta​ che anticipa, con ​Vinavil, ​il nuovo album. I live di Giorgio Poi  sono una sintesi di cantautorato di qualità ed energia pop. Apre la serata Clavdio​,  altro artista romano uscito​ ​dalla scuderia Bomba Dischi. La sua ​Cuore​, tra ironia,  ritmo e giochi di parole è già un tormentone, insieme al secondo estratto Ricordi.  Sul palco del Balena anche la giovane band genovese alternative-indie-rock  L’ultimodeimieicani​, reduce dal lancio del singolo “Pensione a 20 anni” che  anticipa il loro secondo album.   

Balena Festival si chiuderà ​sabato 27 aprile​ con "l'Indie prima che esistesse  l'Indie".

Si potrebbe riassumere così Il Sindacato dei Sogni​, l'album che lancia il  tour per i 25 anni dei ​Tre Allegri Ragazzi Morti​. Davide Toffolo e i TARM  porteranno al Porto Antico quel Rock psichedelico con il quale ha saputo  conquistare intere generazioni. In apertura il supergruppo ​I Hate My Village​, ovvero Fabio Rondanini (Calibro35, Afterhours), Adriano Viterbini (Bud Spencer  Blues Explosion) e Alberto Ferrari (Verdena). A scatenare il Rock ci saranno anche i  Banana Joe​, trio genovese che oscilla tra Post-Grunge e la musica psichedelica  degli anni ‘60-’70.     

BIGLIETTI  Biglietti online a ​questo link: https://www.balenafestival.it/tickets/

MAGGIORI INFO SU  Sito internet: ​www.balenafestival.it   Pagina Facebook: ​https://bit.ly/2CcyLvV   Profilo Instagram Ufficiale: ​https://bit.ly/2XSbYil  

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium