/ Cronaca

Che tempo fa

Cerca nel web

Cronaca | 21 aprile 2019, 12:52

Uccide il padre a martellate e poi tenta il suicidio

Non ancora chiare le motivazioni del fatto

Uccide il padre a martellate e poi tenta il suicidio

Un uomo di 56 anni ha ucciso il padre di 91 anni a martellate e poi ha tentato di uccidersi buttandosi dal balcone di casa: è successo nel quartiere genovese di Molassana. L'anziano, dopo essere stato soccorso, è morto in ospedale, mentre il figlio è stato ricoverato in seguito alle ferite riportate dopo la caduta dal terzo piano dell'edificio.

Secondo le prime ricostruzioni dell'avvenuto, l'uomo stava accudendo il padre non autosufficiente. Non è ancora chiaro che cosa sia accaduto all'interno dell'abitazione del genitore. Il figlio, ad un certo punto, ha impugnato il martello e lo ha sferrato più volte sul padre fino a ucciderlo.

Dopo l'omicidio l'uomo ha aperto la finestra e si è gettato dal terzo piano procurandosi gravi ferite; risulterebbe comunque fuori pericolo di vita.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium