/ Politica

Politica | 24 aprile 2019, 18:57

Elezioni Europee, i candidati de “La Sinistra” Ferrero e Branca illustrano il programma: “Al centro il lavoro e l’ambiente”

A Savona si sono presentati i due candidati che hanno illustrato i punti del programma: “La nostra è l’unica e vera lista di sinistra”

Elezioni Europee, i candidati de “La Sinistra” Ferrero e Branca illustrano il programma: “Al centro il lavoro e l’ambiente”

Lavoro e ambiente. Questi i punti cardine del programma della lista “La Sinistra” che ha visto presentare a Savona questo pomeriggio i candidati alle prossime elezioni europee del 26 maggio nella circoscrizione nord ovest, l’avvocato savonese Maria Gabriella Branca (candidata insieme a Rosario Carcelli) e Paolo Ferrero, vice presidente della Sinistra Europea.

Ha dato via alla presentazione Marco Ravera, consigliere comunale di Rete a Sinistra: “La Sinistra si propone come alternativa ai rigurgiti fascisti, alle politiche neo liberiste portate avanti trasversalmente dal centrosinistra e dal centrodestra”.

“Al primo punto del programma abbiamo inserito l’occupazione e il reddito, con particolare attenzione al diritto al lavoro e al precariato e naturalmente allo stretto legame con l’ambiente, il welfare e tutta la partita dei servizi. C’è un problema in Europa di patrimoniale, di grande ricchezze. I soldi ci sono bisogna prenderli a chi li ha, devono essere usati per una riconversione ambientale delle produzioni, del trasporto, con politiche di disinquinamento e tutto questo non può che portare lavoro” spiega Ferrero che farà parte della lista che unisce il Partito della Rifondazione Comunista, Sinistra Italiana, L’Altra Europa con Tsipras, È Viva Primavera Europea, Convergenza Socialista, Partito del Sud e Transform Italia.

“Siamo un terzo polo alternativo di entrambi, con politiche che tengano insieme ambiente e sviluppo, per cercare di uscire da questo momento cupo. La riduzione dell’orario di lavoro e il salario minimo europeo sono altri due temi fondamentali” continua l’ex ministro del Governo Prodi.

“Ci siamo candidati per difendere i diritti, la nostra è l’unica vera lista di sinistra - continua Maria Gabriella Branca - abbiamo un programma molto denso, con tantissimi contenuti, 11 punti e cerchiamo di portare in Europa una voce diversa”.

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium