/ Attualità

Attualità | 09 maggio 2019, 16:44

Make-A-Wish: arrivano a Genova i compagni di Maria Chiara

Maria Chiara, bambina di 9 anni in cura al Gaslini, aveva come sogno quello di fare vedere ai suoi compagni di classe di Catanzaro le bellezze di Genova. Desiderio realizzato

Make-A-Wish: arrivano a Genova i compagni di Maria Chiara

L’aeroporto di Genova si è riempito ieri pomeriggio di sorrisi e abbracci speciali. Protagonisti Maria Chiara, bambina di 9 anni, e i suoi amici di Catanzaro che sono arrivati a Genova per realizzare il grande desiderio di Maria Chiara, diventato realtà grazie a Make-A-Wish®, Onlus con sede a Genova che dal 2004 opera su tutto il territorio nazionale per realizzare i desideri di bambini e ragazzi affetti da gravi patologie.

Grazie ai volontari di Make-A-Wish®, da mercoledì e fino a sabato, Maria Chiara, accompagnata dal fratellino e dai suoi genitori, potrà stare con i suoi amici e mostrar loro la città in cui ha dovuto trasferirsi per sottoporsi alle cure cliniche presso l’Ospedale Giannina Gaslini e condividere con loro momenti di spensieratezza. Maria Chiara ha infatti dovuto lasciare la sua amata Calabria a causa dell’aplasia midollare, ma ha presto imparato ad amare la città ligure, scoprendo luoghi diventati ormai un po' anche suoi. Il suo sogno era proprio quello di condividere la scoperta dei posti speciali di Genova con i compagni che ha dovuto salutare prima di cambiare città.

Per l’arrivo dei 26 ospiti un’accoglienza speciale è stata organizzata per l’avvio di questo speciale tour turistico: arrivati a Genova ieri alle 13.45 e accompagnati dai propri genitori, i suoi più cari amici hanno potuto riabbracciare Maria Chiara in un clima di festa e gioia. Con Maria Chiara ad attenderli anche Sune Frontani, Co-fondatrice e Presidente di Make-A-Wish Italia Onlus, La Dottoressa Faraci che sta seguendo la piccola Maria Chiara, e molti volontari Make-A-Wish che hanno colorato di azzurro l’aeroporto di Genova con palloncini e striscioni di benvenuto.

Oggi, giovedì 9 maggio, il tour prende il via con visita di Genova a bordo dei famosissimi pullman rossi di City Sightseeing di Genova, messi a disposizione gratuitamente per questa nobile causa. Una panoramica d’insieme che lascerà il posto, nel pomeriggio, alla visita del Museo di Storia Naturale. Ma non solo: la visita riserverà ai più piccoli una caccia al tesoro all’interno del museo e una tappa alla Mostra di rettili e sauri vivi più grande al mondo. Un altro must, per il terzo giorno del tour organizzato da Make-A-Wish® con tappa all’Acquario di Genova: lo spettacolo della natura regalerà a Maria Chiara e ai suoi amici un’esperienza che difficilmente potranno dimenticare. Durante il pomeriggio, protagonista Geronimo Stilton che guiderà i bambini alla scoperta del Galata, Museo del mare. Seguirà un giro panoramico sulla Ruota nel Porto Antico della città per chiudere il viaggio a Genova che terminerà sabato 11 maggio.

«È questo un desiderio a cui teniamo particolarmente. Rendere Maria Chiara felice proprio nella città in cui Make-A-Wish® è nata è po’ come ripercorrere le tappe della nostra associazione attraverso i luoghi che ne hanno accompagnato la storia, così come avere l’appoggio di Genova per aiutare a realizzare la nostra missione, ci riempie di soddisfazione e ci mostra che l’impegno di tutti i nostri volontari può portare solo a risultati positivi come questo». dichiara Sune Frontani, Co-Fondatrice e Presidente di Make-A-Wish® Italia «E per Maria Chiara, a cui la vita ha messo davanti tante sfide, poter tornare a sognare è qualcosa di straordinario. Un desiderio che si avvera, infatti, è un pensiero positivo che genera forza e aiuta a ritrovare la speranza. Ed è un pensiero contagioso che abbraccia non solo la bambina, ma anche tutta la sua famiglia, gli amici e coloro che gli stanno vicino! È dimostrato, infatti, che la realizzazione di un desiderio ha il potere di migliorare la qualità della vita di chi è affetto da una grave malattia perché offre l’opportunità di vivere intense emozioni positive che rendono il paziente più forte».

Unire le forze nel nome di chi ha più bisogno è il gesto più bello che si può fare. Make-A-Wish® Italia basa la propria attività sull’aiuto dei volontari, persone che donano il loro tempo libero e la loro voglia di fare. E tutti possono sostenere la Onlus donando il loro contributo. 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium