/ Eventi

Eventi | 12 maggio 2019, 11:34

Blue Economy Summit, si parte lunedì 13 maggio

Genoa Blue Forum, Porto, Waterfront, Via della Seta i temi portanti della prima giornata congressuale

Blue Economy Summit, si parte lunedì 13 maggio

Domani lunedì 13 maggio prenderà l’avvio la II edizione del Blue Economy Summit che esplorerà, attraverso convegni, workshop e visite tecniche, tutte le filiere produttive del mare con l’obiettivo di creare maggiore consapevolezza delle opportunità che derivano dall’economia del “blu”. A partire dalle 9, il Salone di Rappresentanza di Palazzo Tursi accoglierà la sessione d’apertura dedicata al ruolo di Genova nell’economia del mare e alle prospettive di sviluppo del waterfront e del Porto che analizzerà l’iniziativa di riconversione delle aree e degli immobili del quartiere fieristico e dei padiglioni prospicienti la darsena nautica. Una trasformazione significativa che dovrà coniugare le esigenze di sviluppo di uno dei settori industriali più importanti della città, le riparazioni navali, con le prospettive del turismo nautico.

 

La prima parte della sessione, introdotta dal sindaco e dall’assessore allo sviluppo economico, sarà dedicata ai protagonisti del Genoa Blue Forum, il protocollo d’intesa promosso da Comune di Genova, Università degli Studi di Genova, Camera di Commercio di Genova e Assagenti, per mettere a fattor comune tutte le iniziative dedicate al mare, sviluppandole e promuovendole assieme.  Intervento conclusivo a cura del Presidente della Regione. Seguiranno gli interventi tecnici moderati da Ugo Salerno, presidente e amministratore delegato, RINA che coinvolgeranno, tra gli altri: l’assessore all’urbanistica, Comune di Genova; il consigliere delegato a porto e mare, Comune di Genova; Massimo Mura, amministratore delegato, Tirrenia; Roberto Pane, CFO, Gruppo Spinelli; Alberto Amico, presidente, Amico & Co; Valerio Mulas, Business development manager, San Giorgio del Porto; Alessandro Campagna, direttore commerciale, Salone Nautico; Franco Porcellacchia, vice President, Carnival Corporation & Plc e executive director marine department, Ecospray Technologies.

Al pomeriggio, dalle 14, l’attenzione si sposterà sul ruolo dell’Italia nelle dinamiche economiche e marittime del Mediterraneo, tra Europa e Cina, e sulle opportunità di sviluppo per Genova legate alle strategie della Nuova Via della Seta. Moderati da Marco Marazzi, presidente, Easternational, ne parleranno, tra gli altri: Amm. Isp. (CP) Nicola Carlone, Comandante del porto di Genova; Gian Enzo Duci, presidente, Federagenti; Augusto Cosulich, amministratore delegato, Fratelli Cosulich; Ugo Salerno, presidente e amministratore delegato, RINA; Luciano Gandini, head of communication and external relations, Ansaldo Energia; Costanza Musso Piantelli, presidente, Associazione Liguri in Cina; Francesco Di Lieto, CEO, HSCGlobal; Stefano Franciolini, console onorario, Repubblica del Kazakistan.

Nella giornata di martedì 14 maggio, sempre a Tursi, alla mattina, riflettori puntati su turismo crocieristico e sulle opportunità per Genova e per la Liguria, al pomeriggio, focus suinnovazione, evoluzione tecnologica e start up del settore. Mercoledì 15, ospiti dell’Auditorium dell’Istituto Nautico San Giorgio, i protagonisti della Blue Economy racconteranno le proprie esperienze promuovendo ai più giovani le professioni nell’economia del mare. 

In occasione del BES Nave Rizzo, fregata multi missione di nuova generazione della Marina Militare sarà ormeggiata presso la Stazione Marittima e sarà aperta alle visite della cittadinanza nelle seguenti giornate: 15-16 e 19 maggio, dalle 15 alle 19. Per informazioni: info@besummit.it. 

Blue Economy Summit è la manifestazione promossa dal Comune di Genova e dall’Associazione Genova Smart City dedicata alle filiere produttive del mare www.besummit.it.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium