/ Attualità

Che tempo fa

Cerca nel web

Attualità | 16 maggio 2019, 11:58

I sindacati chiedono a Toti un confronto sul ribaltamento a mare del cantiere navale di Sestri Ponente

Cgil, Cisl e Uil: "Riteniamo, come firmatari del primo accordo sulla realizzazione di quest'opera firmato il 26 settembre del 2009, di dover essere informati sul merito dei nuovi progetti ipotizzati"

I sindacati chiedono a Toti un confronto sul ribaltamento a mare del cantiere navale di Sestri Ponente

I segretari generali Vella di Fim-Cisl, Manganaro della Fiom Cgil e Apa ella Uilm-Uil hanno inviato al presidente del Regione Giovanni Toti una lettera, per chiedere un incontro sul tema del ribaltamento a mare del cantiere navale di Sestri Ponente.

"In questi giorni sono apparsi annunci su un nuovo accordo fra le istituzioni e le aziende interessate al progetto per il cantiere navale di Sestri Ponente - si legge nella missiva destinata al presidente dell Regione -. Riteniamo, come firmatari del primo accordo sulla realizzazione di quest'opera firmato il 26 settembre del 2009, di dover essere informati sul merito dei nuovi progetti ipotizzati e sulla necessità di un nuovo accordo in cui le organizzazioni sindacali siano a pieno titolo firmatari delle nove proposte e delle nuove prospettive".

Concludono i sindacati rivolgendosi direttamente a Toti: "Le chiediamo pertanto di convocare un tavolo di confronto con gli altri soggetti istituzionali e aziendali per essere informati e confrontarci sul merito".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium