/ Cronaca

Cronaca | 23 maggio 2019, 19:03

Contromanifestazione antifascista: scontri e cariche a Corvetto (VIDEO)

La polizia carica i manifestanti in Piazza Corvetto: 2 fermati, tra cui un arrestato, e tra i feriti anche un giornalista. Attualmente il corteo si sta dirigendo verso la Questura (VIDEO)

Contromanifestazione antifascista: scontri e cariche a Corvetto (VIDEO)

E' in corso in Piazza Corvetto la contromanifestazione antifascista: oltre un migliaio di persone sono scese in piazza contro il comizio dei militanti di CasaPound al grido di "Genova è solo antifascista" e al canto di "Bella Ciao".

 

I manifestanti, attorno una blindatissima Piazza Marsala, si sono avvicinati alle reti e ai cordoni di polizia nel tentativo di raggiungere la piazza in cui si svolgeva il comizio degli estremisti di destra. Ad un certo punto è iniziato un lancio di oggetti: alcuni soggetti, travisati, hanno lanciato bottiglie e pietre, anche usando delle fionde, all'indirizzo della piazza teatro del comizio di CasaPound. La polizia ha risposto facendo largo uso di lacrimogeni, tanto da render rapidamente l'aria irrespirabile. Il vento che spazzava piazza Corvetto ha però reso scarsamente duraturo l'effetto dei gas, e quindi dei reparti di carabinieri e polizia si sono schierati oltre le barriere. Da lì a breve, sempre sotto il lancio di oggetti, sono partite una serie di cariche.

Ci sono stati momenti concitati e di alta tensione, con scontri molto duri, che hanno portato al fermo di due persone e al ferimento di altre. Un giornalista di Repubblica, Stefano Origone, durante una carica è stato colpito da diverse manganellate, che sono continuate anche quando si trovava a terra unitamente a dei calci, nonostante reiterato tentativi di qualificarsi come lavoratore della stampa Origone, secondo le prime informazioni, ha riportato fratture a due dita e numerose echimosi. Uno dei fermati è stato arrestato e sarà processato domani per direttissima.

 

Attualmente il corteo si sta dirigendo verso la Questura.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium