/ Economia

Economia | 23 maggio 2019, 12:02

Liguria d'estate: con palestra, integratori e giusta alimentazione la prova costume non fa paura

Nel 2018 il 35% degli italiani (quindi oltre un terzo della popolazione residente) erano iscritti in palestra

Liguria d'estate: con palestra, integratori e giusta alimentazione la prova costume non fa paura

“Palestra, che passione!”. Questo potrebbe essere il motto simbolo dell’italiano medio: gli italiani stanno diventando un popolo di santi, poeti, navigatori… E atleti, parafrasando l’antico motto. Le statistiche, condotte dall’Università di Milano-Bicocca, parlano chiaro: nel 2018 il 35% degli italiani (quindi oltre un terzo della popolazione residente) erano iscritti in palestra, mentre dal 2013 al 2016 è stato registrato un incremento costante annuo delle iscrizioni assestatosi attorno al 2%.

Sorprende il fatto che la Liguria, regno della “prova costume” con le sue spiagge meravigliose che collezionano sempre più Bandiere Blu anno dopo anno, non sia ai primi posti tra le Regioni più sportive d’Italia. Infatti le posizioni “d’oro, d’argento e di bronzo” per restare in linea con le metafore sportive, spettano rispettivamente al Trentino Alto Adige (36% della popolazione), Emilia Romagna (31%) e Lombardia (30,5%).

Ovviamente l’attività fisica va affiancata a una dieta equilibrata, ad uno stile di vita sano (se fate jogging nel vostro quartiere con la sigaretta accesa in bocca sappiate che vi esporrete a severe critiche da parte del vicinato!) e ad integratori alimentari di qualità come ad esempio i prodotti di https://www.optigura.it/ vero e proprio marchio d’eccellenza nel settore della nutrizione sportiva.

Oggi nel campo degli integratori esiste una vasta gamma di prodotti mirati per l’agonismo, per il benessere, per il controllo del peso corporeo e mirati per tantissime altre attività. Grazie a internet sono sempre più numerose anche le occasioni per saperne di piu grazie anche all’e-commerce che consente di avere in Italia con facilità prodotti di qualità anche dall’estero (gli USA, ad esempio, sono all’avanguardia da sempre nella ricerca mirata per la nutrizione sportiva).

Insomma, i Lettori liguri non hanno nulla da temere: anche se giugno è alle porte e questa regione non è proprio “in pole position” in fatto di allenamento, siamo tutti ancora in tempo e con una giusta attività fisica, una corretta alimentazione e i giusti integratori la “prova costume” sarà superata trionfalmente anche quest’anno.

ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium