/ Eventi

Eventi | 06 giugno 2019, 12:13

Domenica 9 giungo il terzo appuntamento con le Walking Lectures dell'Ordine degli Architetti dedicato a Sampierdarena

L'iniziativa è fissata alle ore 16.00 presso i giardini della Fiumara per la conferenza di Francesco Ravera intitolata "la Manchester d'Italia: Sampierdarena fra Ottocento e Novecento"

Domenica 9 giungo il terzo appuntamento con le Walking Lectures dell'Ordine degli Architetti dedicato a Sampierdarena

Domenica 9 giugno, con ritrovo alle ore 16 ai giardini della Fiumara nei pressi della locomotiva a vapore, è in programma la terza delle walking lectures organizzate quest'anno dalla Fondazione dell'Ordine degli Architetti.

 

Protagonista di questa conferenza itinerante sarà “La Manchester d'Italia”, vale a dire Sampierdarena, ed in particolare la sua vocazione di città industriale sviluppattasi a cavallo di Ottocento e Novecento, che verrà ripercorsa da Alessandro Ravera. L'itinerario prevede tappe a Fiumara, stazione ferroviaria, Teatro Modena, Fabbrica Bagnara (Via Giovanetti), Via Cantore, Villa Scassi ed ex Lega Navale (Via Sampierdarena).

 

"Per secoli - spiega Ravera - Sampierdarena ha rispecchiato le trasformazioni di Genova, dall’esplosione palaziale voluta dai Magnifici, alla massiccia industrializzazione del primo Ottocento, spesso esagerandone le caratteristiche, vista l’esiguità di spazio propria di ogni città ligure. Allo stesso modo, dopo l’unione amministrativa degli anni ’20, quella che era la Manchester d’Italia è dapprima diventata il primo porto italiano, perdendo al contempo il suo peculiare rapporto con il mare, per vedere poi “sfasciare” definitivamente il proprio tessuto urbano in nome dei trasporti. Ripercorrere le vie di Sampierdarena e le sue molteplici testimonianze architettoniche e urbanistiche significa, quindi, rileggere da un diverso punto di vista le vicende dell’intera Genova, comprendendo appieno la natura dei suoi cambiamenti".

 

Alessandro Ravera è socio di un'azienda che si occupa di turismo, organizzazione di eventi e promozione del territorio; ha scritto per gli inserti culturali de Il Sole 24 Ore e delle riviste del gruppo Rizzoli. Si è dedicato prevalentemente al campo degli Urban studies, partecipando come relatore a diverse conferenze nelle università italiane e straniere.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium