/ Cronaca

Cronaca | 07 giugno 2019, 16:48

Spaccio nel centro storico: arrestati due pusher di cocaina e cannabis

Prima l'arresto di un italiano che vendeva crack in via della Maddalena, poi quello di un giovane nigeriano che trasportava ingenti quantità di cannabis in treno, destinati al mercato al dettaglio del centro storico

Spaccio nel centro storico: arrestati due pusher di cocaina e cannabis

Genova - La polizia ha arrestato un 21enne nigeriano ed un 54enne genovese, entrambi con precedenti specifici, coinvolti in un fiorente traffico di cocaina e marijuana nei vicoli.

In particolare, i pusher facevano base in un appartamento ubicato in zona Maddalena, che già da qualche giorno era oggetto di osservazione da parte dei Falchi della Squadra Mobile, appostati in zona. Lo scorso pomeriggio, dopo aver assistito ad un verosimile passaggio di droga sul portone, gli operatori decidevano di effettuare un primo riscontro, fermando l’acquirente trovandolo in possesso di una dose di crack.

Nel frattempo le forze dell'ordine ha osservato un secondo scambio di stupefacente realizzato con le stesse modalità: il secondo acquirente è stato fermato con addosso una dose di crack, mentre alcuni agenti facevano irruzione nell casa dello spacciatore.A seguito della perquisizione i poliziotti hanno sorpreso un sorprendendo il 54enne italiano con altre 20 dosi della stessa sostanza, oltre 400 euro in contanti ed un bilancino di precisione.

Nell’ambito delle immediate indagini conseguenti all’intervento, sviluppate dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile, gli investigatori hanno scoperto che era in arrivo alla Stazione di Brignole, a bordo di un treno, un corriere con svariati chili di cannabis. E' stato così intercettato un 21enne nigeriano mentre scendeva da un convoglio proveniente da Roma, con un carico di oltre 6 kg di marijuana, occultati in un grosso trolley. L’uomo, dimorante in un appartamento di vico Gesù, secondo gli inquirenti si era appena approvvigionato dello stupefacente da smerciare tra i vicoli del centro storico.

I due spacciatori sono stati arrestati, mentre gli acquirenti fermati sono stati segnalati come assuntori di stupefacente.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium