/ Innovazione

Innovazione | 13 giugno 2019, 08:47

"Chips&Salsa": l'evento sul giornalismo digitale e interattivo

Dedicato alle nuove forme di informazione digitale, si tiene venerdì 14 giugno all’Auditorium dell’Acquario di Genova (ore 9-18)

"Chips&Salsa": l'evento sul giornalismo digitale e interattivo

Chips&Salsa: Giornalismi digitali, interattivi, mediterranei’ è l’evento internazionale dedicato alle nuove forme di informazione digitale che si tiene venerdì 14 giugno allAuditorium dell’Acquario di Genova (ore 9-18, ingresso libero previa registrazione). All’iniziativa, che si svolge lungo tutto l’arco della giornata, parteciperanno giornalisti italiani e stranieri che da anni sperimentano nuove tecnologie e formati digitali per informare in modo più approfondito e coinvolgente, come Jeremy White del New York Times, uno degli autori che l'inchiesta del giornale americano ha dedicato alla caduta del Ponte Morandi, e molti altri.

Obiettivo dell’evento è mostrare agli addetti ai lavori ma anche a ogni cittadino in quanto ‘fruitore’, le nuove frontiere dell’informazione digitale e fornire strumenti e formazione per padroneggiare queste tendenze, portando Genova al centro del dibattito sul futuro giornalismo in un momento storico in cui i modelli di business tradizionali sono in crisi.

L’innovazione investe il giornalismo a tutti i livelli, dalle grandi inchieste internazionali alla cronaca locale passando per i freelance. Alessia Cerantola, giornalista investigativa italiana, svelerà il dietro le quinte dei Panama Papers, una delle più importanti inchieste transnazionali mai condotte. Pablo Leon Sanchez, del quotidiano spagnolo El Pais, presenterà i suoi reportage realizzati con video a 360 gradi. Marianna Bruschi che dirige il Visual Lab del Gruppo Editoriale Gedi, ci racconterà di che cosa significa guidare un team composto da giornalisti, designer, videomaker e sviluppatori che lavorano insieme per sperimentare nuovi linguaggi di informazione.

La sezione pomeridiana dell’evento sarà dedicata agli strumenti digitali che oggi possono essere utili ai giornalisti e a chiunque si occupi di comunicazione online. Nicola Bruno (effecinque), esperto di fact-checking, presenterà alcune soluzioni per verificare le informazioni e smascherare le fake-news. Clara Attene (Google News Lab) terrà un workshop su Flourish, strumento gratuito per la visualizzazione dei dati. Simone Pieranni (il manifesto) ci porterà nel mondo della scrittura di podcast giornalistici mentre Carola Frediani, giornalista genovese specializzata in cyber-sicurezza, racconterà come si lancia e si cura una newsletter giornalistica di successo, come la sua Guerre di Rete. Mattia De Rosa (Microsoft) illustrerà strumenti di analisi dei dati che possono essere efficacemente impiegati in ambito giornalistico.

L’iniziativa è ispirata dal lavoro del giornalista genovese esperto di nuove tecnologie Franco Carlini (1944-2007), al quale è dedicata anche la speciale conferenza ‘Dalla biofisica ad Internet: Franco Carlini tra ricerca e giornalismo’, in programma giovedì 13 giugno alle ore 17,30 a Palazzo Imperiale (Piazza Campetto), aperta alla città come momento informale di ricordo da parte di alcuni dei colleghi che con lui condivisero il lavoro di ricerca presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche.

L’evento offre 10 crediti formativi ai giornalisti iscritti all’Albo (professionisti e pubblicisti). Registrazioni su piattaforma SIGEF

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium