/ Sanità

Sanità | 21 giugno 2019, 14:50

La Colletta di Arenzano, il reparto di nefrologia e Dialisi festeggia 20 anni di attività

All'incontro, organizzato dall'Asl3 e intitolato ""1999-2019: da vent’anni al servizio del Paziente", hanno partecipato pazienti, familiari e operatori

La Colletta di Arenzano, il reparto di nefrologia e Dialisi festeggia 20 anni di attività

Il Reparto di Nefrologia e Dialisi dell’Ospedale La Colletta di Arenzano compie quest’anno i primi vent’anni di attività. L'evento si è svolto oggi alla presenza della Vicepresidente e Assessore alla Sanità Regione Liguria Sonia Viale, del Direttore Generale Asl3 Luigi Carlo Bottaro, dell Direttore Sanitario Asl3 Marta Caltabellotta, del Direttore S.C. Nefrologia e Dialisi Asl3 Paolo Sacco e con la partecipazione di Ugo Barbieri in rappresentanza di ANED, l'Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto, che da tempo collabora con il reparto.

"Un importante e significativo anniversario - spiega la Vicepresidente e Assessore alla Sanità Regione Liguria Sonia Viale - che ha coinvolto oggi pazienti, familiari e operatori con una festa: grazie a tutto il personale perché si è percepita la qualità dell'assistenza che mette la persona al centro. Un reparto che è come una seconda casa per i pazienti, sottoposti alla terapia tre giorni alla settimana, e che d'estate accoglie anche i turisti dializzati.  Fondamentale anche il ruolo dell'associazione dei pazienti, coinvolta anche nelle scelte e nell'accompagnamento".

Nel 1999 il Reparto nasce dalla necessità di garantire, sul territorio di competenza aziendale, un’adeguata attività di prevenzione, diagnosi e terapia delle malattie renali. Nel 2008 la Struttura, a seguito dell’unione con la Nefrologia dell’Ospedale Villa Scassi, ha permesso di creare un’unica Struttura Complessa che, mantenendo due sedi operative diverse, è oggi in grado di garantire la totale presa in carico delle persone assistite, gestendo al meglio le diverse fasi della malattia renale e le sue complicanze.

"Nel corso di questi anni - spiega Paolo Sacco, Direttore della Struttura -  la prevalenza di insufficienza renale è aumentata esponenzialmente attestandosi in Italia intorno al 7% della popolazione generale, percentuale sicuramente più elevata nella nostra regione dove l’età media è la più alta del territorio nazionale. L’attività del reparto e i programmi futuri - aggiunge Sacco - sono declinati sul Piano Socio Sanitario regionale che prevede una sempre maggiore integrazione tra ospedale e territorio e l'applicazione di nuovi modelli organizzativi. In quest’ottica - conclude Sacco - risulta fondamentale la cosiddetta medicina di condivisione che vede sanitari e pazienti, familiari e Associazioni uniti nella gestione della patologia finalizzata al miglioramento della qualità della vita".

Ogni anno, presso la S.C. Nefrologia e Dialisi Asl3 (Ospedale Villa Scassi e Ospedale La Colletta), vengono effettuati oltre 350 ricoveri ordinari, circa 23.000 trattamenti emodialitici, 1.700 visite specialistiche ambulatoriali; l'ambulatorio di dialisi peritoneale è secondo a livello regionale per numero di pazienti trattati. Presso l'Ospedale La Colletta viene attivato, nei mesi estivi, un servizio di dialisi per turisti (nell'anno 2018 sono state effettuate 173 sedute a pazienti temporaneamente residenti).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium