/ Cronaca

Cronaca | 05 luglio 2019, 15:06

Museo dell'Accademia di Genova: chiusura temporanea

Nell’ambito dei lavori di ristrutturazione del palazzo dell’Accademia ligustica di Belle Arti il Museo resterà chiuso nel periodo da sabato 6 luglio a sabato 28 settembre. La riapertura al pubblico avverrà a partire da martedì 1 ottobre con alcune importanti novità

Museo dell'Accademia di Genova: chiusura temporanea

Nell’ambito dei lavori di ristrutturazione del palazzo dell’Accademia ligustica di Belle Arti il Museo resterà chiuso nel periodo da sabato 6 luglio a sabato 28 settembre. La riapertura al pubblico avverrà a partire da martedì 1 ottobre con alcune importanti novità.

Come ricorda il conservatore Giulio Sommariva, dall’inaugurazione del nuovo allestimento, realizzato nel 2002 su progetto strutturale dell’arch. Gianfranco Franchini, le sale del museo hanno subito molte modifiche, sia per l’inserimento di nuove opere dalle collezioni, come l’insieme dei calchi in gesso provenienti dalla storica Gipsoteca, sia per l’inserimento di opere frutto delle numerose donazioni sopravvenute nel tempo.

Numerose sono state anche le opere recuperate alla fruizione grazie a interventi di restauro mirati, condotti all’interno del Laboratorio dell’Accademia Ligustica, con sponsorizzazioni esterne (Inner wheel Genova Ovest e Clinica Montallegro), o presso il Centro di Venaria Reale a Torino, grazie alla collaborazione con la Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio della Liguria.

Il disallestimento reso ora necessario dall’intervento di ripristino dei serramenti esterni e da alcuni lavori strutturali all’edificio costituirà l’occasione per un riallestimento delle sale, nelle quali saranno inserite molte opere conservate in precedenza nei depositi; un esempio per tutti la straordinaria tela di Gio. Andrea De Ferrari, raffigurante il Miracolo di Santa Brigida, dall’Oratorio omonimo, e un grande sovrapporta quattrocentesco in pietra di Promontorio, raffigurante San Giorgio e il drago, mai esposto al pubblico dopo i bombardamenti del 1942.

 

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium