/ Cultura

Cultura | 11 luglio 2019, 09:12

"Scali a mare Pieve Ligure Art Festival": si 'salpa' con Massimo Minella

Sabato 13 luglio (ore 21, ingresso libero) allo Scalo Demola lo spettacolo "La leggenda del Rex" di Massimo Minella e la novità del bus navetta gratuito

"Scali a mare Pieve Ligure Art Festival": si 'salpa' con Massimo Minella

La dodicesima edizione dello “Scali a mare Pieve Ligure Art Festival”, ideato e diretto da Sergio Maifredi per Teatro Pubblico Ligure, prende il via sabato 13 luglio (ore 21, al calar del sole, ingresso libero) allo Scalo Demola con lo spettacolo La leggenda del Rex di Massimo Minella e la novità del bus navetta gratuito che porta gli spettatori da Genova e Camogli a Pieve e ritorno, primo atto concreto di Teatri del Paradiso, rete di cui il Festival di Pieve fa parte. Per chi usa i mezzi privati è disponibile il parcheggio nei pressi della stazione Ferroviaria di Pieve Ligure. In caso di pioggia gli spettacoli si terranno al Teatro Massone di Pieve Alta. Informazioni sul bus navetta al numero 010 3462247.

Lo spettacolo La leggenda del Rex. Dal Nastro Azzurro a Fellini. Un viaggio nel mito scritto e interpretato da Massimo Minella, accompagnato dal fisarmonicista Franco Piccolo, è prodotto da Teatro Pubblico Ligure. Va in scena allo Scalo Demola di Pieve Ligure, a un passo dal mare e a pochi chilometri dallo specchio d’acqua in cui è stato varato uno dei più bei transatlantici italiani, il Rex, costruito a Genova, nei cantieri navali di Sestri Ponente. Non è storia, ma leggenda. Nel racconto di Minella, giornalista e scrittore, gli anni brevi e intensi della nave dei record scorrono sullo sfondo di un’avventura che sa essere divertente e amara, che sorprende, affascina e ferisce. Fino al tragico epilogo. Ma questa non è la fine o, meglio, non è la fine dell’avventura del Rex che sopravvive al suo affondamento e torna a vivere nell’immaginario collettivo. Sarà la metafora della fuga da una provincia troppo stretta, magistralmente sognata da Federico Fellini, ma anche un veicolo pubblicitario.

Il percorso del bus parte da Genova – Viale Caviglia alle ore 19.15 e prevede le fermate in corso Europa – S. Martino PS (19.20), Nervi Pedemontana (19.38), Bogliasco FS (19.44), Pieve Ligure FS (19.49), Sori FS (19.52), Recco Capolinea Atp (20.00), Camogli FS (20.11), Recco Capolinea Atp (20.22), Sori FS (20.29), Pieve Ligure FS (20.32). Dopo lo spettacolo il rientro seguirà il seguente orario: Pieve Ligure FS (22.30), Recco – Capolinea Atp (22.33), Camogli FS (22.52), Recco Capolinea Atp (23.03), Sori FS (23,13), Pieve Ligure FS (23.13), Nervi Pedemontana (23.24), Corso Europa – S. Martino (23.42), Genova Viale Caviglia (23.47). Per informazioni telefonare al numero 010 3462247. Il servizio per il Festival è gratuito. 

“Scali a mare Pieve Ligure Art Festival” è prodotto da Teatro Pubblico Ligure e STAR Sistema Teatri Antichi Romani, con il sostegno di Comune di Pieve Ligure e Regione Liguria – Assessorato alla Cultura, con la collaborazione della Pro Loco Pieve Ligure. Una novità di quest’anno è Teatri del Paradiso, un progetto che nasce dal coordinamento fra Teatro Sociale di Camogli, Sori Teatro e Pieve Ligure Scali a Mare Art Festival, realtà da anni attive sul territorio, con il coinvolgimento dei Comuni di Camogli, Recco, Sori, Pieve Ligure e Bogliasco. Una rete che proprio con lo “Scali a Mare Pieve Ligure Art Festival” vara il servizio di bus navetta da Genova a Camogli con fermate a Nervi, Pieve, Sori e Recco.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium