/ Cronaca

Cronaca | 12 luglio 2019, 08:38

Qui!Group, Genova: arrestato Gregorio Fogliani con moglie e figlie

Il presidente e fondatore della società è accusato di bancarotta fraudolenta, riciclaggio, autoriciclaggio e truffa aggravata

Qui!Group, Genova: arrestato Gregorio Fogliani con moglie e figlie

Da quanto emerso dalle indagini, coordinate dal procuratore aggiunto Francesco Pinto e dal sostituto Patrizia Petruzziello, dietro al fallimento della Qui!Group, società di Genova che distribuisce buoni pasto, ci sarebbe una frode da parte del fondatore e presidente Gregorio Fogliani.

Insieme alla moglie Luciana Calabria e alle due figlie Chiara e Serena, oltre a Luigi Ferretto, l'amministratore delegato, e Rodolfo Chiriaco, il consisligere delegato, Fogliani è agli arresti domiciliari con l'accusa di  bancarotta fraudolenta, riciclaggio, autoriciclaggio e truffa aggravata.

Inoltre le Fiamme Gialle stanno sequestrando beni per un valore di 80 milioni di euro (tra questi anche i muri del Moody, locale chiuso per crac e riaperto di recente).

Il tribunale di Genova aveva dichiarato il fallimento della Qui!Group per debiti che ammontavano a oltre 325 milioni di euro, mentre l'inchiesta ha fatto emergere il dirottamento di somme a favore di altre società riconducibili alla famiglia Fogliani per quasi 42 milioni di euro; inoltre ci sarebbe l'acquisto di un immobile a Forte dei Marmi  del valore di 4,8 milioni e l'omessa contabilizzazione di somme da pagare per circa 179,5 milioni di euro, l'esposizione in bilancio di utili fittizi che venivano poi distribuiti ai soci per 3,24 milioni di euro.

Tra le vittime della truffa, il Miur per oltre 1 milioni di euro di finanziamento, e la holding Felctor Luc Holding 2 che aveva finanziato un investimento per oltre 6 milioni di euro.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium