/ Economia

Economia | 12 luglio 2019, 14:52

Perché investire in Ethereum: tutto ciò che devi sapere

Ethereum è una criptovaluta creata nel 2013, da allora ampiamente diffusasi in tutto il mondo.

Perché investire in Ethereum: tutto ciò che devi sapere

Ethereum è una criptovaluta creata nel 2013, da allora ampiamente diffusasi in tutto il mondo. Progettata in base alla tecnologia di blockchain 2.0, di seconda generazione, che perfeziona quella messa in campo anni prima dal Bitcoin, Ethereum si specializza non solo nella creazione di un network di scambio monetario ma anche e soprattutto nella velocizzazione della circolazione di contratti basati sull’Ethereum, come sistemi elettorali, registrazioni di nomi di dominio, mercati finanziari, proprietà intellettuali, etc.

La criptovaluta di seconda generazione, infatti, è stata progettata come ausiliaria della burocrazia contrattuale, capace di velocizzare la circolazione di dati, renderla più sicura e permettere di abbattere i costi, in modo da prevenire fughe di informazioni, attacchi informatici e alterazione dell’enorme quantità di dati che ogni giorno circola sul web.

Proprio per la sua utilità e la vastità dei suoi possibili impieghi, l’Ethereum è seconda solo al Bitcoin non solo per numero di utenti ma anche per gli investimenti che ogni giorno vengono fatti sulla criptovaluta e tramite essa. Le informazioni provenienti dal mondo dell’Ethereum sono particolarmente rassicuranti circa il suo futuro e ben fanno sperare circa l’estensione del suo impiego a molti più ambiti.

Ethereum in crescita

Nel giugno 2019 l’Ethereum ha visto una crescita complessiva più che positiva, raggiungendo quota 300 dollari e trascinando con sé anche il resto delle criptovalute. La soglia di 325 dollari, necessaria per inaugurare una ulteriore stagione positiva, sembra divenire realtà ogni giorno che passa, anche in vista del fatto che le oscillazioni non hanno mai comportato un ribasso sotto la quotazione minima di 295 dollari.

Non si tratta di un caso: gli analisti hanno, infatti, visto in questa nuova fase rialzista la possibilità che l’Ethereum possa portare ad una nuova stagione l’intero mercato delle criptovalute che, fino a poco tempo fa, sembrava essere stagnante. Lo scandalo MtGox, infatti, sembrava aver portato al definitivo declino del mondo delle valute virtuali, ma la loro utilità e i continui aggiornamenti dei sistemi di crittografia hanno dimostrato il contrario.

Tra le valute virtuali che attualmente più attirano l’attenzione, vi sono, oltre allo storico Bitcoin, proprio l’Ethereum, che con la tecnologia di blockchain 2.0, implementa ulteriormente i propri sistemi di sicurezza oltre a permettere una maggiore specializzazione della criptovaluta verso applicazioni concrete e reali nella gestione del traffico di dati e denaro.

Ethereum e Libra: non concorrenti ma colleghi

Un’altra felice notizia per le criptovalute in generale e per l’Ethereum in particolare è stato l’annuncio fatto da Zuckerberg che la nuova valuta di casa Facebook, la Libra, il cui lancio è previsto per l’anno prossimo, non risulterà affatto essere una concorrente delle altre criptovalute. Si tratterebbe, infatti, di una stablecoin, ovvero di un sistema di pagamento assolutamente privato, controllato da Facebook insieme ad alcuni istituti bancari selezionati.

Con ciò verrà meno il presupposto delle criptovalute, ovvero di essere assolutamente pubbliche e decentralizzate: Libra costituirà una realtà a se stante, in collaborazione piuttosto che in competizione con l’Ethereum.

Come investire su Ethereum

Investire sulle criptovalute è oggi come non mai vantaggioso: proprio la nuova stagione positiva, infatti, promette una crescita tale delle quotazioni dell’Ethereum da poter permettere di conseguire guadagni anche ingenti in poco tempo.

Si tratta di una congiunzione che gli investitori aspettavano ardentemente da tempo e che finalmente sembra essersi realizzata. Comprare Ethereum, dunque, risulta essere uno degli investimenti migliori nel settore, per il quale è necessario ricorrere ad un broker certificato che vi permetta di operare tranquillamente e senza dover pagare commissioni sul titolo.

La scelta di un broker che vi permetta di investire in tutta tranquillità senza dover pagare alcuna commissione è essenziale affinché l’Ethereum possa massimizzare i profitti del vostro investimento.

ip

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium