/ Politica

Politica | 18 luglio 2019, 17:01

Post razzista della consigliera municipale leghista Serena Russo, arriva la condanna del Pd

Il gruppo del Pd al Comune di genova: "Ferma condanna alle frasi razziste pubblicate dalla leghista Serena Russo su Facebook contro gli zingari. Incitano all'odio e istigano violenza"

Post razzista della consigliera municipale leghista Serena Russo, arriva la condanna del Pd

"Il Gruppo Pd del Comune di Genova esprime una dura condanna verso le frasi pubblicate su Facebook dalla consigliera leghista del Municipio Centro Ovest Serena Russo, che fomenta l’odio razziale dichiarando che alla Fiumara gli zingari rapiscono i bambini", si legge in apertura della ota stampa con cui il partito Democratico stigmatizza i toni razzisti del post di Facebook pubblicato dalla consigliera municipale Russo.

"Purtroppo frasi irresponsabili come queste hanno immediatamente scatenato una serie di reazioni cariche di violenza verbale, a cui Serena Russo non ha mai opposto una reazione moderata - si legge ancora nella nota stampa -. Chi occupa un ruolo istituzionale, quindi ogni consigliere municipale a qualunque schieramento appartenga, non dovrebbe mai istigare alla violenza o usare frasi razziste, facendo leva sulle paure e le reazioni più immediate dei cittadini. La popolazione rom e sinti gode dei diritti ed è tenuta ai doveri al pari di chiunque altro. Non è ammissibile che una categoria di reati, peraltro privi di riferimenti reali perché alla Fiumara non è mai stato rapito alcun bambino, siano identificati con un gruppo di persone identificate con una categoria razziale. Sono principi chiaramente espressi nella Costituzione Italiana a cui Serena Russo dovrebbe in piena consapevolezza fare riferimento".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium