/ Sanità

Sanità | 18 luglio 2019, 17:11

Proposta di legge su disturbi alimentari, Ardenti (Lega): "Approvati in commissione Sanità i necessari emendamenti della maggioranza"

"Regione Liguria contrasta i disturbi dell’alimentazione e della nutrizione con interventi mirati alla prevenzione, riconoscimento e potenziamento dei servizi e delle prestazioni con particolare attenzione all’età evolutiva".

Proposta di legge su disturbi alimentari, Ardenti (Lega): "Approvati in commissione Sanità i necessari emendamenti della maggioranza"

Nota ufficiale di Paolo Ardenti, vice capogruppo regionale Lega Nord Liguria – Salvini:

"Oggi pomeriggio durante la seduta della II Commissione regionale Sanità, alla presenza dell’assessore Sonia Viale, sono stati approvati gli emendamenti della maggioranza, predisposti e condivisi con i colleghi in riferimento alla proposta di legge sui disturbi alimentari presentata da Alice Salvatore.

In sostanza, con questa legge Regione Liguria riconosce quali diagnosi riconducibili ai disturbi dell’alimentazione e della nutrizione quelle ricomprese nelle linee di indirizzo nazionali recepite nel documento dell’accordo Stato-Regioni del 22 luglio 2017.

Viene poi stabilito che Regione Liguria contrasta i disturbi dell’alimentazione e della nutrizione con interventi mirati alla prevenzione, riconoscimento e potenziamento dei servizi e delle prestazioni con particolare attenzione all’età evolutiva.

Sono quindi promosse attività formative rivolte a tutti gli operatori sociali e sanitari coinvolti nella presa in carico dei pazienti.

Inoltre, verrà promossa l’attivazione del ‘Codice Lilla’ al Pronto soccorso pediatrico del Gaslini di Genova, dove sarà potenziato un ambulatorio per i pazienti fino a 14 anni (con estensione fino a 18 anni del percorso di cura)”.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium