/ Economia

Economia | 29 luglio 2019, 12:39

Blue Economy: a Genova firmato accordo con Deloitte per il primo incubatore di start up

Vinacci: "Genova, che già in passato ha segnato indelebilmente la storia dei traffici e la via dei commerci via mare, darà i natali al primo acceleratore “blu” dedicato alle start up"

Blue Economy: a Genova firmato accordo con Deloitte per il primo incubatore di start up

Nuovo passo avanti verso la creazione dell’Acceleratore di startup sulla Blue Economy, progetto che dovrebbe trovare entro fine anno la sua sede fisica in un recuperato Palazzo Verde e che riunirà attività di supporto imprenditoriale dedicate a startup che propongano attività legate al mare.

L’assessore allo Sviluppo Economico Giancarlo Vinacci ha infatti firmato oggi, in rappresentanza dell’Associazione Genova Smart City, un importante accordo di collaborazione con la società Deloitte Officine Innovazione, una delle principali realtà operanti nei settori dei servizi professionali alle imprese in Italia con particolare specializzazione sul settore “blue” e sul territorio genovese e ligure, con un’esperienza già dimostrata in precedenti progetti di “acceleratori” realizzati a livello nazionale e internazionale.

La collaborazione tra le due realtà, a titolo gratuito, permetterà di dar vita, in tempi molto stretti, a tavoli di lavoro per l’attuazione del progetto “Acceleratore per la Blue Economy di Genova”. 

Il nuovo Acceleratore concretizzerà l’impegno per consentire a Genova di divenire l’hub nazionale ed internazionale dell’innovazione nel settore “blue”, con particolare attenzione ai nuovi campi dell’economia del mare.

Nel concreto, sarà la società in house del Comune di Genova “Job Centre srl” a mettere in contatto e riunire, utilizzando la piattaforma “Hub2Work”, soggetti finanziatori (corporate partners) e soggetti ideatori (startup), consentendo la realizzazione di progettualità e proponendo soluzioni, monitorarando nel contempo gli andamenti del mercato legato all’economia del mare.

“L’asset più importante della città – dichiara l’assessore Giancarlo Vinacci – è senza alcun dubbio quello legato all’economia del mare inteso nel senso più ampio. Genova, che già in passato ha segnato indelebilmente la storia dei traffici e la via dei commerci via mare, darà i natali al primo acceleratore “blu” dedicato alle start up che abbiano avuto già una prima traction ed un team sicuro del proprio modello di business e che siano pronte al salto di qualità. Per questo motivo l’esperienza ed il network mondiale di Deloitte potranno amplificare rapidamente la diffusione delle opportunità innovative del settore”. 

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium