/ Attualità

Attualità | 08 settembre 2019, 11:08

Più tempo per i progetti antincendio finanziati dal Programma di Sviluppo Rurale

L'apertura della sottomisura 8.03 sugli incendi boschivi è stata prorogata all'11 settembre prossimo. Potranno beneficare deli finanziamenti i silvicoltori, i soggetti proprietari, detentori e gestori di aree forestali, altri gestori del territorio, Regione Liguria e gli enti pubblici o di diritto pubblico, proprietari, detentori e gestori di arre forestali

Più tempo per i progetti antincendio finanziati dal Programma di Sviluppo Rurale

ANTINCENDIO: PSR POSTICIPATA, APERTURA SOTTOMISURA 8.03 SU INCENDI BOSCHIVI, CALAMITÀ NATURALI ED EVENTI CATASTROFICI

 

GENOVA. È stata prorogata dal 21 agosto 2019 all’11 settembre 2019 l’apertura della sottomisura 8.03 del Programma di Sviluppo Rurale dedicata all’antincendio boschivo. Ad Annunciarlo è l’Assessore all’Agricoltura, Stefano Mai. Introdotto anche il limite di 400mila euro per ogni singolo progetto su un finanziamento complessivo di 6 milioni e 527mila euro. “Si tratta di un limite che permette di realizzare interventi importanti e contemporaneamente di distribuire i finanziamenti su tutto il territorio regionale", spiega l'assessore. La sottomisura 8.03 del PSR è dedicata alla prevenzione dei danni di incendi boschivi, calamità naturali ed eventi catastrofici.

Saranno finanziate molte forme di intervento. “Sono ammesse spese per investimenti legati al ripristino di infrastrutture di protezione contro gli incedi boschivi, per interventi di silvicoltura dedicati ad azioni di antincendio boschivo o per favorire la stabilizzazione del suolo - prosegue l'Assessore Mai -. Si potranno anche realizzare interventi di manutenzione delle fasce tagliafuoco e per le particelle destinate al pascolo in aree a rischio incendio. Inoltre sarà possibile finanziare azioni di contrasto delle infestazioni di lepidotteri, in modo specifico per contrastare il cinipide del castagno attraverso lanci del suo antagonista, il torymus sinensis. Oltre a finanziare questi interventi, saranno ammesse spese per le protezioni dedicate alla rinnovazione forestale, all’acquisto di mezzi, attrezzature e strutture dedicate alla previsione, prevenzione e monitoraggio degli incendi e anche per le attrezzature di comunicazione”.

Potranno beneficare della sottomisura i silvicoltori, i soggetti proprietari, detentori e gestori di aree forestali, altri gestori del territorio, Regione Liguria e gli enti pubblici o di diritto pubblico, proprietari, detentori e gestori di arre forestali.

Il bando è disponibile sul sito internet www.agriligurianet.it


Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium