/ Attualità

Attualità | 11 settembre 2019, 12:21

"I Campioni del Cuore" scendono il campo in Vaticano per la solidarietà

L'assessore Cavo sull'incontro con il Papa: "Da Bergoglio un grande messaggio: non perdere lo spirito amatoriale dello sport"

"I Campioni del Cuore" scendono il campo in Vaticano per la solidarietà

Questa mattina l’assessore allo Sport di Regione Liguria Ilaria Cavo ha accompagnato in vaticano la delegazione dei "Campioni del cuore", la squadra ligure formata da consiglieri regionali, amministratori locali e sacerdoti impegnata sul fronte della beneficenza e della solidarietà. Prima dell'udienza plenaria in piazza, Papa Bergoglio ha incontrato privatamente la delegazione ligure e ha voluto conoscere i protagonisti della squadra calcistica che ieri sera si è cimentata in una partita con la Nazionale Vaticana.

"Dopo aver stretto la mano ed essersi intrattenuto con ognuno di noi – ha detto l’assessore Cavo -  il Santo Padre ha voluto espressamente dare un consiglio generale, parlando a tutti noi riuniti in semicerchio: di avere amore per la bellezza dello sport, di non perdere l'amatorialità dello sport, perché lo sport, quando perde l'amatorialità, diventa sporco. Ci ha esortato a lasciare che sia un gioco libero. Un messaggio importante, che diventa un impegno per tutti noi, ciascuno nel proprio ruolo, di sostegno allo sport e ai suoi valori di solidarietà; un messaggio che è al tempo stesso il riconoscimento per l'attività della squadra dei "Campioni del cuore" che quest'anno è scesa in campo per raccogliere beneficenza per le vittime di ponte Morandi e per i bisognosi. Il Santo Padre, infatti, ci ha ringraziato per la nostra testimonianza: un grazie che deve andare soprattutto a tutti i giocatori (consiglieri regionali, amministratori, sacerdoti) che anche ieri sera sono scesi in campo, a sfidare la nazionale del Vaticano, consegnando fondi per la carità. In riferimento a Ponte Morandi, ho avuto modo di ringraziare il Santo Padre per le parole di speranza spese per Genova alla vigilia della commemorazione del 14 agosto, ed è stato bello ed emozionante sentire la sua stretta forte, la sua vicinanza alla nostra terra, insieme all'esortazione ad andare avanti".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium