/ Cronaca

Cronaca | 13 settembre 2019, 20:11

Multedo: la Festa del Sole torna, a 14 anni dalla prima volta

Sulla spiaggia del quartiere, grazie alla collaborazione con la Levante C, domani sera spazio al grande evento reggae. L’organizzatore Alessandro Galbusera: “Ci saranno dj-set, lezioni di danza, bancarelle di artigianato”. Dalle 2 si abbassa il volume

Multedo: la Festa del Sole torna, a 14 anni dalla prima volta

A quattordici anni dalla sua prima volta, domani sera - sabato 14 settembre - la Festa del Sole, uno dei principali eventi in Liguria dedicato alla musica e alla cultura reggae, ritorna dove tutto ebbe inizio. Sulla spiaggia di Multedo.

Fu qui, sull’arenile principale del Ponente genovese, che nacque uno degli appuntamenti poi seguito costantemente da migliaia di persone e arrivato a interessare anche altre zone della regione, come Forte Sperone e Prato Rondanino. Poi, una fase di declino negli ultimi tempi, ma da domani sera riecco l’attesa ‘resurrezione’, per la quale è atteso moltissimo pubblico.

Alessandro Galbusera è da sempre una delle anime della Festa del Sole, ed è pieno di entusiasmo per questa tanto desiderata ripartenza: “Anzitutto, devo ringraziare la società Levante C Pegliese, che nelle scorse settimane ha completamente cambiato il volto della spiaggia di Multedo, iniziando con la sua gestione. Siamo entrati in contatto con loro, ci siamo conosciuti e abbiamo pensato che sarebbe stato bello riportare proprio qui la grande festa, dove tutto partì”.

Il tam tam sui social network è in atto da tempo, l’interesse è grande. Si parte alle ore 18, al ‘Beach Club’.

Il ‘Multedo Beach Party’ prevede dj-set, lezioni di dancehall, bancarelle di artigianato, punto ristoro e tanto altro, in una festa che ha un doppio significato simbolico: festeggiare la rinascita di uno spazio interamente dedicato ai cittadini e ai giovani con attività sportive e ludiche di ogni genere, e riportare in vita, come si diceva, la tradizione della Festa del Sole.

Durante la serata, a ingresso gratuito, si altereranno alla console sulla spiaggia dj e artisti molto noti nel panorama reggae e hip hop come dj True.S, dj Lock, Effe El Nari, Mr Angioni ed Entroterra Roots, per donare alla serata una perfetta atmosfera di allegria e divertimento.

Colonna sonora della serata sarà naturalmente la musica reggae, il genere musicale che maggiormente si presta per le feste sulla spiaggia. Alle 21 il pubblico potrà prendere parte alla lezione gratuita di dancehall tenuta dalla ballerina Alice Giaccone. A illustrare le percussioni, direttamente dal Senegal, sarà il famoso maestro Pathe Mbaye.

Non mancheranno stand di artigianato con produzioni realizzate a mano e un punto ristoro, dove si potrà cenare e ordinare cocktail. Nel pomeriggio ci sarà la possibilità di prenotare i campi da beach volley. Il party continua fino alle 2 di notte, dopodiché si andrà avanti con il volume abbassato per non disturbare gli abitanti della zona. L’ingresso al party è gratuito; è vietato accedere alla spiaggia con bottiglie di vetro.

L’evento ‘Multedo Beach Party’ fa parte del calendario di appuntamenti del nuovo spazio Levante Beach Club, gestito dalla Levante C Pegliese. Un lungo lavoro costato sacrifici e fatica, che a inizio agosto ha dato vita a un nuovissimo centro polisportivo e stabilimento balneare che ha la funzione di luogo di ritrovo per cittadini e giovani del Ponente genovese e non solo.

“Da molto tempo avevamo l’obiettivo di riportare in vita una spiaggia che per anni è stata abbandonata e lasciata in condizioni di manutenzione precarie - spiega Marco Doragrossa, presidente della Levante C Pegliese - Grazie a una riqualificazione totale della zona, abbiamo creato un centro polisportivo dove i cittadini possono svolgere le più svariate attività, dal beach volley al beach soccer fino alla canoa e pesca sportiva, ma anche semplicemente rilassarsi su una spiaggia perfettamente attrezzata e gustarsi un aperitivo al tramonto”.

La nuova struttura, inaugurata a inizio agosto, presenta due campi da beach volley e beach soccer, un punto ristoro e un dehor che si affaccia su una spiaggia attrezzata con ombrelloni, sdraio, lettini, docce e 50 cabine spogliatoio capienti, perfette anche per le famiglie. Uno spazio che è già diventato un punto di riferimento per gli sportivi, ma anche per chi ama il relax, la musica, la comicità e l’intrattenimento di ogni genere. Quasi ogni sera, infatti, vengono proposti spettacoli e serate musicali, dal cabaret alla danza caraibica, dai concerti rock ai live acustici. “La nostra volontà era quella di creare uno spazio di aggregazione su misura per ogni cittadino - continua Doragrossa - Tra gli appuntamenti serali fissi abbiamo il mercoledì sera serata di cabaret con comici provenienti da Colorado e Zelig, il venerdì sera serata di balli caraibici, il martedì sera concerti e il sabato cene con musica acustica chitarra e voce. Le serate sono a ingresso libero e stiamo ottenendo un buon riscontro da parte dei cittadini”.

Tutte le attività del Beach Club sono completamente aperte alle persone disabili e con difficoltà motorie, grazie alla presenza di tappeti sintetici, anche lungo la spiaggia.

 

Alberto Bruzzone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium