/ Economia

Economia | 20 settembre 2019, 14:28

Nuova riunione del “Tavolo per il Turismo” a Sestri Levante. Presente anche il Comune di Rapallo

Il sindaco Bagnasco: "Il territorio è ricco di risorse e in questa fase è quanto mai importante promuoverle e valorizzarle con progetti a respiro comprensoriale che rendano sempre più appetibile il Tigullio sul mercato turistico italiano ed estero"

Nuova riunione del “Tavolo per il Turismo” a Sestri Levante. Presente anche il Comune di Rapallo

Nuova riunione, questa mattina a Sestri Levante, del “Tavolo per il Turismo”, che vede protagonisti i sindaci e i delegati alle politiche turistiche dei Comuni del Tigullio per individuare strategie sinergiche con obiettivo di incrementare le presenze turistiche nel territorio. Tra le iniziative discusse durante l’incontro, la partecipazione dei Comuni del Tigullio alla TTG Travel Experience, la Fiera del Turismo B2B in programma al 9 all’11 ottobre a Rimini.

Altre proposte in programma, discusse già nelle precedenti riunioni, sono la realizzazione di un calendario condiviso degli eventi (in modo che le manifestazioni più rilevanti non vadano a sovrapporsi), la creazione di un’area comprensoriale (in accordo con l’agenzia InLiguria), il potenziamento del sistema di trasporto pubblico locale e l’individuazione di una quota dell’imposta di soggiorno da destinare a tali iniziative. L’intento è anche quello di sollecitare la Regione Liguria per l’attivazione di bandi destinati alla riqualificazione di strutture turistiche. Per il Comune di Rapallo era presente l’assessore al Bilancio Antonella Aonzo, in sostituzione del sindaco Carlo Bagnasco (assente perché impegnato a Bari al Coordinamento dei Sindaci delle Città Metropolitane). Il primo cittadino si dichiara soddisfatto per l’importante sinergia che sta venendo a crearsi tra i Comuni del Tigullio sulle tematiche del turismo.

"L’intento è potenziare sempre più un’offerta turistica qualificata - sottolinea Bagnasco -. Il territorio è ricco di risorse e in questa fase è quanto mai importante promuoverle e valorizzarle con progetti a respiro comprensoriale che rendano sempre più appetibile il Tigullio sul mercato turistico italiano ed estero".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium