/ Attualità

Attualità | 09 ottobre 2019, 14:16

Mercoledì Veg: straccetti di muscolo di grano con nergi e patate

Gli straccetti di muscolo di grano sono una valida e gustosa alternativa alla carne, ricca di proteine vegetali e sali minerali.

Mercoledì Veg: straccetti di muscolo di grano con nergi e patate

Proseguono i MercoledìVeg di Ortofruit Italia, la proposta di questa settimana è straccetti di muscolo di grano con nergi e patate.

Gli straccetti di muscolo di grano sono una valida e gustosa alternativa alla carne, ricca di proteine vegetali e sali minerali. Il loro sapore e la loro consistenza è resa ancor più interessante dall’abbinamento con Nergi, il baby frutto “made in Piemonte” che regala una piacevolissima nota di freschezza rendendo questo piatto un secondo saporito e nutriente. Scopriamolo nella ricetta degli STRACCETTI DI MUSCOLO DI GRANO CON NERGI E PATATE proposta da Monica Martino del blog BioNutriChef

Ingredienti per 4 persone:

• 12 Nergi®

• 200 g di straccetti di Muscolo di Grano

• 400 g di patate (ideale tipo rosse)

• 2 scalogni

• 1 cucchiaio abbondante di doppio concentrato di pomodoro

• olio evo q.b

• mix di spezie per barbecue q.b

Preparazione

• Lavare ed affettare gli scalogni e farli appassire in una padella antiaderente con poca acqua, facendola asciugare senza far bruciare gli scalogni.

• Lavare e sbucciare le patate, tagliarle a pezzetti, speziarle e farle rosolare insieme agli scalogni con un cucchiaio di olio evo e il concentrato di pomodoro.

• Lavare sotto acqua corrente gli straccetti di Muscolo di Grano e lasciarli scolare.

• In una bustina di plastica per freezer metterci le spezie e gli straccetti di Muscolo di Grano, chiudere e “shakerare” affinchè la polvere di spezie aderisca bene agli straccetti.

• Aggiungere gli straccetti di Muscolo di Grano agli altri ingredienti e lasciare insaporire, aggiungendo poca acqua se necessario.

• Lavare i Nergi®, tagliarli a metà ed aggiungerli, lasciando in cottura per pochi minuti affinchè non perdano completamente le loro proprietà organolettiche.

• Servire subito accompagnando con un Monterosso Val dì Arda Colli Piacentini DOC o comunque sia con un vino bianco frizzante.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium