/ Innovazione

Innovazione | 10 ottobre 2019, 16:51

A Tursi il seminario "Anticorruzione e sistema di gestione integrato. La certificazione ISO 37001: l'esperienza AMT"

Un appuntamento di approfondimento e confronto tra i vari esperti sulle tematiche dedicate all’anticorruzione e il loro sistema di gestione integrato

A Tursi il seminario "Anticorruzione e sistema di gestione integrato. La certificazione ISO 37001: l'esperienza AMT"

Venerdì 11 ottobre nel Salone di rappresentanza di palazzo Tursi, dalle ore 9.30 alle ore 12.30, si terrà il Seminario “Anticorruzione e Sistema di Gestione Integrato. La certificazione ISO 37001: l’esperienza di AMT” organizzato dalla Scuola di Amministrazione del Comune di Genova in collaborazione con la società partecipata genovese.

 

Un appuntamento di approfondimento e confronto tra i vari esperti sulle tematiche dedicate all’anticorruzione e il loro sistema di gestione integrato. Un’esigenza che nasce dalla consapevolezza dei danni causati dalla corruzione e che ha sollecitato tra le diverse organizzazioni, pubbliche e private, la definizione sia su piano nazionale, sia su piano internazionale di strategie ed azioni utili a ridurne il rischio e gli impatti anche grazie ad uno strumento normativo di contrasto alla corruzione.

 

ISO  (International Organization of Standardization) ha, dal 2016, definito e sviluppato uno specifico standard in materia di prevenzione della corruzione: UNI ISO 37001, che stabilisce le misure e i controlli adottabili da un’organizzazione, come può essere il Comune o le sue partecipate, per prevenire il compimento di atti corruttivi da parte dei propri dipendenti e collaboratori o da qualunque soggetto agisca in proprio nome, e per favorire il diffondersi di una cultura aziendale basata sull’etica e sulle buone pratiche commerciali adottando misure di prevenzione ragionevoli e proporzionate al rischio di corruzione.

 

Oggetto del seminario sarà l’approfondimento del caso AMT che ha conseguito, prima tra le grandi aziende di trasporto pubblico, la certificazione ISO 37001. Con la 37001 AMT ha completato il percorso iniziato nel 2001 per la certificazione dei propri processi produttivi secondo gli standard internazionali definiti dalle norme ISO UNI. Dopo le certificazioni già conseguite che compongono il sistema di Gestione Integrato: Qualità (dal 2001), Ambiente (dal 2014), Sicurezza (dal 2016) ed Energia (dal 2016), AMT ha scelto come modello di riferimento per la gestione etica dell’azienda la norma ISO UNI 37001. Il raggiungimento di questa certificazione attesta che AMT dispone di un idoneo e adeguato sistema di prevenzione dei rischi connessi alla corruzione conformemente a quella che in questo ambito viene definita la “best practice” internazionale, con un valore riconosciuto in Italia e nel mondo.

 

Nel corso del seminario, una serie di interventi aziendali, istituzionali, tecnici, consentiranno una visione completa del tema e delle diverse modalità di approccio.

 

Programma del seminario

Venerdì 11 ottobre – Sala di rappresentanza – Palazzo Tursi

 

Ore 9.30

Saluti istituzionali:

Sindaco Marco Bucci

Segretario Generale Pasquale Criscuolo

Assessore alla mobilità Matteo Campora

 

A seguire:

 

“Vision dell’alta direzione e politica aziendale” - Marco Beltrami - Amministratore Unico AMT

 

“Il sistema di gestione ISO 37001 come strumento e supporto” - Stefano Aldini - Certiquality

 

“La costruzione di un sistema di gestione in ambito prevenzione della corruzione” - Francesco Solinas - Responsabile sistema gestione AMT

 

“La responsabilità amministrativa degli Enti e la certificazione ISO 37001” - Gian Luca Ballero Dalla Dea – Presidente ODV (Organo di Vigilanza) AMT

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium