/ Eventi

Eventi | 11 ottobre 2019, 09:08

Bogliasco: nella saletta d'arte della stazione la mostra "Segni di poesia"

Sabato 12 ottobre alle ore 18 si inaugura la collettiva degli studenti di Grafica d’arte dell’Accademia di Belle Arti di Genova con dimostrazione dal vivo

Bogliasco: nella saletta d'arte della stazione la mostra "Segni di poesia"

Sabato 12 ottobre alle ore 18 a Bogliasco nella saletta d’arte della stazione ferroviaria inaugura “Segni di poesia”, mostra collettiva degli studenti di Grafica d’arte dell’Accademia di Belle Arti di Genova.

Nove giovani incisori allievi dell’Accademia interpretano in immagini alcune liriche tratte dalla raccolta "Sottoripa" (Il Canneto Editore, 2018) che Julian Stannard, poeta inglese in residenza al Centro Studi della Bogliasco Foundation nel 2008, ha voluto dedicare alla città di Genova. La mostra è il risultato del lavoro svolto dagli studenti in collaborazione con la Bogliasco Foundation, in occasione del Festival Internazionale della Poesia di Genova.

A rendere l’esposizione ancora più interessante, saranno presenti in sala, a rotazione, alcuni degli artisti, i quali, all’opera, dimostreranno le principali tecniche di incisione calcografica e rilievografica con relativa stampa al torchio e a mano.

Espongono: Lucia Bruno, Alice Baiardi, Alice Benedetti, Mauro Casalino, Sara Gioannini, Marina Lemucchi, Anna Nutarelli, Lorenzo Petullà, Chiara Ursidio.

La mostra è organizzata dalla Pro Loco di Bogliasco in collaborazione con la Bogliasco Foundation e l’Accademia Ligustica delle Belle Arti di Genova e viene allestita con la coordinazione del Prof. Luca Daum docente di Tecniche dell’incisione. Fa parte del progetto “Arte in viaggio” che coinvolge ProLoco, Bogliasco Foundation e Accademia di Belle Arti.

La mostra sarà visibile ad entrata libera, presso la saletta d’arte della Pro Loco di Bogliasco, tutti i giorni con i seguenti orari 9.30/12.30-15.30/18.00.

Per info e prenotazione laboratori scuole: Pro Loco Bogliasco Tel 0103470429 - iat@prolocobogliasco.it

La saletta d’arte, un luogo che sorprende dentro una stazione ferroviaria – Quando ormai due anni fa la Pro Loco di Bogliasco, condotta da un direttivo di 10 donne, ha restaurato e reso fruibile una deliziosa saletta all’interno della stazione ferroviaria del borgo marinaro, è subito emerso come il suo obiettivo fosse quello di offrire al territorio una proposta di alto livello: per questo il nuovo spazio viene destinato ad uso espositivo per piccole, ma pregiate, mostre d’arte. Per poter garantire la qualità è stata nominata una commissione, coinvolgendo le maggiori istituzioni del territorio che operano in ambito artistico ed elaborando un progetto che prevedesse la collaborazione dell’Accademia Ligustica delle Belle Arti di Genova e la Bogliasco Foundation. La Fondazione Bogliasco supporta le Arti e le Discipline Umanistiche offrendo Borse di studio residenziali (Fellowships) presso il suo centro studi situato nella splendida villa dei Pini all’ingresso di Bogliasco, al centro di un incantevole parco sul mare. Ci sono artisti che da ogni parte del mondo raggiungono Bogliasco e vi trovano spazio per lavorare e trarre ispirazione in compagnia di altri colleghi coi quali nascono spesso fruttuose collaborazioni in un luogo di indimenticabile bellezza.

Gli obiettivi del progetto “Arte in viaggio” - Trasformare lo spazio in un veicolo espositivo, una vetrina per gli artisti emergenti uscenti dall’Accademia, anche per metterli in relazione con artisti già affermati a livello internazionale: i fellow della Bogliasco Foundation. Costruire un nuovo strumento di apertura, legame e conoscenza tra la Bogliasco Foundation e il Golfo Paradiso. Valorizzare il territorio dal punto di vista della proposta culturale, sia per migliorare l’offerta alla popolazione locale che a scopo di attrazione turistica.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium