/ Genova

Genova | 16 ottobre 2019, 19:54

Funivie, interviene l'assessore Benveduti: "Mit e Mise diano a medio-lungo termine. Basta chiacchiere"

Si mette in prima linea il responsabile regionale allo Sviluppo Economico: "Disponibili al dialogo nell'interesse di lavoratori e comunità"

Funivie, interviene l'assessore Benveduti: "Mit e Mise diano a medio-lungo termine. Basta chiacchiere"

“Capisco che, dopo tanti anni passati a difendere banche e tecnocrati, affrontare tematiche che riguardano lavoratori e fabbriche risulti molto difficile e imbarazzante, se non buttando tutto in caciara e scaricando con l’usuale spregiudicatezza il barile delle responsabilità. L'attuale giunta regionale e il mio assessorato, a differenza di quanto (non) fatto dalla precedente amministrazione Pd, ha affrontato con fattiva tempestività anche i problemi ereditati dal lungo 'tirare a campa' degli amici e compari di Lunardon”. 

È la risposta dell’assessore regionale allo Sviluppo economico Andrea Benveduti al comunicato su Funivie Spa, diramato dai consiglieri regionali del Pd Giovanni Lunardon e Mauro Righello.

“Aspettiamo quindi dal ministero - aggiunge l’assessore - non solo la risoluzione del problema contingente, ma anche il suo definitivo inquadramento in una strategia di politica industriale, che inserisca tutta la filiera nell’ambito di un progetto a medio lungo termine della produzione dell’acciaio italiano. Sempre che Beppe e Giuseppi, nel frattempo, non facciano tanti parchi giochi al posto delle fabbriche o grandiosi accordi stile Whirlpool. A disposizione comunque per collaborare con chiunque realmente operi nell’interesse dei lavoratori e delle nostre comunità”.

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium