/ Eventi

Eventi | 23 ottobre 2019, 16:13

Il presidente Toti in visita all'Accademia del Turismo di Lavagna

Il presidente della Regione: "Formare giovani che trovino poi un lavoro era il fulcro della nostra riforma della formazione professionale. In questo caso tutti questi obiettivi trovano compimento nel lavoro fatto dall’Accademia"

Il presidente Toti in visita all'Accademia del Turismo di Lavagna

Visita questa mattina del presidente di Regione Liguria Giovanni Toti e dell’assessore alla Formazione Ilaria Cavo all’Accademia del Turismo di Lavagna, dove sono partiti il 3 ottobre scorso i nuovi corsi nel settore della ristorazione riservati a giovani fino a 29 anni disoccupati grazie al bando ‘Formarsi per competere’ finanziato complessivamente con 8 milioni di euro da parte della Giunta regionale e destinato specificamente ai disoccupati e inoccupati under 29.

All’Accademia si sono svolti anche il corso per hostess di bordo nell’ambito del bando della Blue economy (80% di percentuale occupazionale) e sono attivi i corsi del turismo per barman e cuoco (esito occupazionale dal 60% all’80%), i corsi triennali nella ristorazione e i quarti anni con tecnico sala-bar e tecnico cucina (80% di esito positivo).

"Il turismo è uno dei settori su cui Regione ha investito molto e in modo integrato – ha ricordato il presidente Toti - per riqualificare l’offerta, per destagionalizzarla e per collegarla al mondo della cultura, dello sport e a tutti i filoni su cui abbiamo tanto da offrire a chi sceglie di venire in Liguria. In questo quadro, formare nuove professionalità per dare spessore e qualità alla nostra proposta turistica è un tassello fondamentale. Formare giovani che trovino poi un lavoro era il fulcro della nostra riforma della formazione professionale. In questo caso tutti questi obiettivi trovano compimento nel lavoro fatto dall’Accademia, dove si formano giovani che garantiranno un’offerta turistica di qualità e dove sono garantiti tassi di occupazione molto alti, a dimostrazione che siamo sulla strada giusta”.

"L'Accademia di Lavagna è un centro di eccellenza – ha aggiunto l’assessore Cavo - in cui oggi troviamo i bandi del pacchetto giovani, il bando della blu economy oltre alla filiera della formazione, con il corso triennale per i ragazzi dai 14 anni a cui si aggiungono i quarti anni e con una progettazione importante sui corsi di formazione professionale. Tutto questo avviene in concreta sinergia con il mondo del lavoro grazie alla partecipazione nell'Accademia di Confindustria e degli albergatori (Ugal). Una presenza così importante e attiva nel campo turistico rafforza la nostra convinzione che questa regione meriti la programmazione di corsi Its anche in campo turistico. Questi ragazzi stanno facendo corsi di formazione di serie A: lo diciamo da quattro anni, lo dimostrano le risorse investite in questi anni, lo dicono i numeri e lo dice anche l’aver deciso tutti insieme di aver deciso il salone Orientamenti al saper fare. Per questo li ho invitati a partecipare al Salone, dal 12 novembre ai Magazzini del Cotone”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium