/ Fashion

Fashion | 27 ottobre 2019, 08:00

Le 5 tendenze autunno inverno 2019-2020 ad alto tasso di rischio

La moda è gioco ed espressione di se stessi, per questo motivo vale la pena prendere spunto dagli stilisti e poi divertirsi a giocare e rielaborare i volumi sulle proprie fisicità.

Le 5 tendenze autunno inverno 2019-2020 ad alto tasso di rischio

I designer sono sempre alla ricerca di nuovi spunti e colori per rinnovare le loro passerelle. Anche se si parla di tendenze, queste non andrebbero accettate come assiomi indiscussi ma dovrebbero essere uno spunto per giocare, rinnovarsi e perché no?, uscire dalla propria comfort zone

Fra tutte le tendenze viste sfilare per l'autunno inverno 2019-2020 alcune sono più difficili di altre da adottare. Ecco le 5 tendenze accessori da valutare con attenzione:

1) BORSE PICCOLE e TRACOLLE: anche se le più fashioniste avranno già visto la borsa  "Le ciquito" di Jaquemus esibita sui profili social di Chiara Ferragni (blogger e influencer), mi sento di sconsigliare questo modello che è decisamente piccolo (solo pochi centimetri) in favore di borse piccole ma comunque funzionali. Sulle passerelle vedrete tante borse di misura medio piccola e tantissime tracolle, quindi date un'occhiata alle borse che avete e mettete via quelle grandi, in favore di qualcosa di più piccolo. Qui la difficoltà sta nel minimalismo, davvero di fficile per chi come me ama portarsi dietro un "pezzo di casa". Affrontiamo questo trend come una sfida e selezioniamo con cura cosa è davvero irrinunciabile. 

2) SQUARE TOE SHOES: abbandoniamo tutte le scarpe a punta, soprattutto se quest'ultima è particolarmente accentuata. La tendenza per quest'inverno suggerisce le scarpe con estremità squadrata. State pronte perché le vedrete anche in versione open toe (open toe square) che non incontrano il mio gusto. Questa scarpa ha il pregio di avere un look meno sexy (da scegliere per le situazioni che lo richiedono) e di avere una calzata più comoda, ottime ad esempio per chi ha problemi di alluce valgo.

3) CATENE: che si tratti di collane o di orecchini, vedrete questa tendenza declinata in modalità differenti e da brand anche molto diversi. Meravigliose quelle di Versace dalla dimensione importante. Per questo trend bisognerà valutare bene l'occasione d'uso essendo un accessorio dal sapore estremo. Tenete presente che la catene hanno dentro di sé un retrogusto punk-rock, sono l'ideale per migliorare un outfit spento o noioso, ma attente al loro utilizzo per quanto riguarda i contesti lavorativi, sì se lavorate nella moda magari per un brand di streetwear, no per l'ufficio. Per quanto riguarda l'età, non ci sono limiti, a patto che dentro di voi abiti un'anima rock!

4) LE PIUME: se a piccole dosi possono dare un look glamour ad un outfit (come nell'abito rosa cipria di Michael Kors Collection), in dose massiccia possono trasformarvi in un attimo in un abominevole uomo delle nevi o comunque possono farvi risultare eccessive. Sceglietele se avete una silhouette longilinea, le piume hanno un pericoloso effetto volumizzante, quindi attenzione a dove sono posizionate, proprio lì, creeranno un aumento di massa. Da scegliere per una serata sopra le righe, abbinatele ad una acconciatura chic e riducete al minimo gli accessori, in modo tale da ottenere un outfit "wow" ma non carnevalesco.

5) CINTURA su TUTTO, VITA SEGNATA: la Gucci belt è stata designata come l'accessorio moda che più fra tutti ha saputo cavalcare le tendenze e restare i voga. Sarà perché è di Gucci, sarà perché ha un costo meno proibitivo di tanti altri articoli della maison, comunque sia è un accessorio che per il momento non da nessun accenno di caduta. Basta guardare Pinterest (social network basato sulla condivisione di fotografie, video e immagini) oppure Instagram (social network che permette di scattare foto, applicarvi filtri, e condividerle in Rete) per rendersene conto.

La tendenza di stringere la cintura in vita è l'ideale per le donne con un fisico a "clessidra". Questa silhouette infatti risulta particolarmente valorizzata da questa pratica. Da evitare invece quando si è di fronte ad un fisico "ovale" ovvero da coloro che tendono a prendere chili proprio sul giro vita. In quest'ultimo caso, cercare di strizzare un punto vita inesistente non farà nient'altro che mettere in evidenza questo punto critico. Meglio quindi scegliere altre proposte moda per valorizzarsi al meglio.

Le proposte degli stilisti vanno adattate/rielaborate su ognuno di noi. Durante le mie consulenze d'immagine cerco di insegnare questo: le tendenze moda sono uno spunto per provare qualcosa di nuovo, l'obbiettivo però dev'essere sempre valorizzante o eventualmente caratterizzante.

La moda è gioco ed espressione di se stessi, per questo motivo vale la pena prendere spunto dagli stilisti e poi divertirsi a giocare e rielaborare i volumi sulle proprie fisicità.

Per qualsiasi informazione, consiglio o approfondimento, contattami sulla mia pagina Facebook https// www.facebook.com/shoppingforharmony/ visita il mio blog:  http://alessandracanelli.it oppure scrivimi in redazione alla mail fashion@targatocn.it  ! Sarò felice di risponderti! Per info whatsapp al 339-3376345

Alessandra Canelli

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium