/ Cronaca

Cronaca | 06 novembre 2019, 11:37

Casa di riposo San Francesco di Recco, le precisazioni dell'azienda dopo la presa di posizione di Gianni Pastorino

Il consigliere regionale di Linea Condivisa aveva chiesto "garanzie" dopo le vicende giudiziarie che avevano coinvolto la struttura assistenziale per anziani

Casa di riposo San Francesco di Recco, le precisazioni dell'azienda dopo la presa di posizione di Gianni Pastorino

Il Gruppo Sereni Orizzonti ha diffuso una nota stampa in relazione alle preoccupazioni espresse dal consigliere regionale Gianni Pastorino

"La vicenda giudiziaria che ha colpito il vertice nonché alcuni manager e funzionari dell’azienda non ha infatti interrotto in alcun modo la normale attività nelle nostre 80 RSA così come nei cantieri aperti in tutta Italia. Tutti i nostri conti correnti sono sbloccati e operativi. Resta quindi inalterata la solidità economico-finanziaria dell’intero gruppo, perfettamente in grado di mantenere fede ai suoi impegni", si legge nel documento.

"Il Gruppo Sereni Orizzonti comunica che nella mattinata di ieri si sono svolte le assemblee societarie di S.O. Holding, Sereni Orizzonti 1 Spa e di tutte le società controllate. Come annunciato in precedenza, queste assemblee hanno rinnovato i vertici amministrativi delle società. La Holding del Gruppo sarà guidata dall'amministratore unico Simone Bressan che continuerà ad occuparsi della finanza straordinaria dell’intero gruppo, mentre la Spa operativa avrà come presidente il socio fondatore Giorgio Zucchini, che assume anche le deleghe alla riorganizzazione aziendale. A coadiuvarlo ci saranno Paolo Nobile, con delega al personale e alla finanza ordinaria e Davide Chiavicatti, con la delega alla gestione della struttura di Villa Tuscolana a Roma e delle strutture della provincia di Cuneo. Gli aspetti legali dell'operazione sono stati seguiti dallo Studio Legale Ponti&Partners".  

Si legge ancora nella nota stampa: "Il Gruppo confida che tutte le persone coinvolte nell’indagine in corso possano rapidamente chiarire ogni addebito loro contestato ed esprime piena fiducia nei confronti dell’attività degli organi inquirenti. In questo senso intende ringraziare la Procura della Repubblica di Udine per la sensibilità dimostrata in un momento così delicato e per aver garantito la continuità aziendale favorendo una riorganizzazione che eviterà disagi agli ospiti delle residenze di Sereni Orizzonti e ai dipendenti del Gruppo. I nuovi organi amministrativi sono pienamente operativi già da oggi e potranno assumere tutte le decisioni necessarie a garantire il benessere degli ospiti e a tutelare i livelli occupazionali. La piena operatività bancaria e una rete di servizi che ha continuato a funzionare senza interruzioni confermano la solidità gestionale, economica e patrimoniale della società. Il Gruppo ringrazia gli Istituti Bancari - con particolare riguardo per Civibank che immediatamente si è attivata a supporto delle società - e i Fondi di Investimento che in questa fase non hanno mai fatto mancare la loro vicinanza e il loro contributo. Un ringraziamento e un pensiero speciale vanno agli ospiti delle nostre residenze, ai lavoratori della sede centrale e di tutte le strutture così come alle loro famiglie per aver compreso la delicatezza del momento e averci aiutato a iniziare, tutti insieme, questo nuovo percorso".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium