/ Eventi

Eventi | 06 novembre 2019, 18:12

44° Campionato Invernale Golfo del Tigullio al via sabato con una nuova formula

La più importante novità della stagione 2019/2020 è la formula. I week end di confronti diventano sei, le manche salgono a tre

44° Campionato Invernale Golfo del Tigullio al via sabato con una nuova formula

Scatta sabato 9 novembre il 44° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di vela d'altura organizzata dal Comitato Società Veliche del Tigullio composto da CN Lavagna, CN Rapallo, CV San Margherita Ligure, le sezioni LNI di Chiavari, Rapallo, Santa Margherita Ligure e Sestri Levante, lo YC Sestri Levante unitamente allo YCI. Oggi la presentazione presso il ristorante Pinaggia alla presenza del presidente Franco Noceti unitamente allo staff del Comitato Organizzatore, del direttore del Porto di Lavagna Claudio Arvigo, dei rappresentanti delle aziende Quantum (Vittorio d’Albertas) e Grondona (Gianni Castellaro). 

La più importante novità della stagione 2019/2020 è la formula. I week end di confronti diventano sei, le manche salgono a tre: la prima (9-10 e 23-24 novembre) e terza (25-26 gennaio e 8-9 febbraio) sono in programma nel golfo del Tigullio a Lavagna, la seconda (7-8 dicembre e 11-12 gennaio) nel golfo Marconi (Portofino, S.Margherita Ligure e Rapallo). Alla fine di ogni manche (24 novembre, 12 gennaio e 9 febbraio), ci sarà la premiazione.

Le iscrizioni, nelle classi ORC, IRC o Libera, non sono ancora chiuse, e potranno esser effettuate scrivendo a circoli.tigullio@gmail.com oppure telefonando al numero  0185.1690412 o al 335.5247308. L’obiettivo, nell’arco dell’intero Invernale, è consolidare le 40 imbarcazioni della stagione precedente. Nuovi iscritti sono Valis (Andrea Pescatori), Luna (Giovanni Belgrano), Ocesse (Oriano Lanfranconi), Voloira IV (Francesco Zucchi) e Suspiria the Revenge (Antonino Venneri). I partecipanti arrivano da tutta la Liguria ma anche da Como, Bellano, Forte dei Marmi, Talamone e Sardegna.  

Nella stagione 2018-2019, nell’ORC 1-2 festa grande per Chestress 3 di Giancarlo Ghislanzoni. Nell’ORC 3-5, affermazione per Free Lance (Federico Bianchi). Nel gruppo 0 sorridono i ragazzi di Aria (Giuliano Azzimonti, Roberto Preda). Mister Crab (Roberto Lavagna) vince nel gruppo A ed è invece Miran (Sergio Somaglia) a esprimere il suo strapotere nel gruppo B. Trionfo Jeniale Eurosystem nella categoria J80.

Come ogni anno, ci sarà spazio per le serate conviviali, ideate dal Comitato Circoli Velici del Tigullio per offrire importanti momenti di socializzazione ai partecipanti: sabato 23 novembre il primo ritrovo sarà da Pinaggia per una serata a cura del CN Lavagna. 

Il valore di questa manifestazione non è solo agonistico ma, da sempre, costituisce un profilo di importante valorizzazione turistica del territorio e un sostegno per gli esercizi commerciali e gli alberghi in periodo di bassa stagione. Un grande impegno per il Comitato Circoli Velici Tigullio, chiamato a collaborare con le World Cup Series 2020 attraverso la gestione di uno dei campi gara. 

Tra i partner, vicini a questa manifestazione, sempre Porto di Lavagna che garantirà gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l'intera durata dell'evento e Quantum assieme a Grondona.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium