/ Eventi

Eventi | 06 novembre 2019, 18:09

Un Campanile che non sembra vero: tra gli ospiti I Trilli

Appuntamento con la musica sabato 9 novembre presso il Teatro Mons. Paolo Botto di Savignone

Un Campanile che non sembra vero: tra gli ospiti I Trilli

Un Campanile che non sembra vero, segna il confine tra la terra e il cielo” – è un verso della celebre canzone “Inverno” di Fabrizio De Andrè che dà il titolo al concerto di Max Manfredi e Federico Sirianni che si terrà sabato 9 novembre presso il Teatro Mons. Paolo Botto di Savignone.

La serata si pregia di avere anche numerosissimi ospiti di primissimo livello sul panorama musicale genovese e non solo come Aldo De Scalzi, Matteo Merli, Luca Cresta, Giorgio Fico Piazza, I Trilli, O’Bell Andy, Angela Zapolla, Armando Corsi, Vera Torrero, Armanda De Scalzi, gli AeroplaniDiCarta con Davide e Alessandro De Muro e Fabrizio Salvini, e poi ancora Corrado Dado Sezzi, Mademi Quartet, Laura Monferdini e Sergio Di Tonno.

Il consigliere delegato di Savignone Bruno Castellotti ha voluto fortemente questo concerto, e fortemente ha voluto che si realizzasse proprio nella sua Savignone, spiegando che “Il Buon Fabrizio De Andrè in una giornata non certo bella a livello climatica, camminando per le alture del nostro paese, ha scorto un campanile che si ergeva tra la nebbia, il campanile di San Bartolomeo di Savignone, e tornato a casa ha iniziato a scrivere “Inverno”. Sono molto soddisfatto perché le persone, non solo gli abitanti ma soprattutto i genovesi, hanno accolto con grandissimo entusiasmo questa iniziativa e tutti i nostri sforzi nell’organizzazione dell’evento sono stati ripagati in pochissimi giorni, riuscendo a fare il tutto esaurito. Savignone è un paese molto frequentato dai villeggianti nella stagione primavera-estate, l’obiettivo è di valorizzare il tuo territorio anche nel periodo invernale. Questa non sarà l’unica iniziativa di questa stagione fredda appena cominciata. A fine mese, il 23 Novembre infatti ci verrà a trovare una compagnia di cantanti di Calasetta, località situata nell’estremo sud ovest della Sardegna i cui abitanti sono di chiare origini pegliesi. In testa ci sarà il loro vice sindaco Roberto Sinzu, con il quale nel pomeriggio il nostro Comune andrà a sancire uno storico gemellaggio. In serata invece presso lo storico locale della vallata “Il Pian dei Grilli” la loro musica locale si unirà a quella dei Trilli, tanto amati da entrambe le parti. Questa iniziativa è stata fortemente voluta dal nostro Comune e dal nostro concittadino Vladi dei Trilli, reduce da un grande concerto estivo con tutta la band nella località tabarchina che ha ottenuto un successo clamoroso”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium