/ Politica

Politica | 09 novembre 2019, 16:59

Il Pd: "Il Comune in silenzio comincia a svuotare Aster con un bando di gara"

La capogruppo del Partito Democratico in Comune, Cristina Lodi: "Presenteremo un'interrogazione urgente per fare chiarezza. E' l'inizio della fine di Aster?"

Il Pd: "Il Comune in silenzio comincia a svuotare Aster con un bando di gara"

"Chiederemo spiegazioni immediate e presenteremo un’interrogazione urgente all’amministrazione comunale – dichiara Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova in particolare al sindaco Marco Bucci e all’assessore Piciocchi, sul bando emesso dal Comune per l’affidamento degli impianti di illuminazione pubblica del Comune di Genova a una società privata. Con un silenzio sfrontato, senza concedere alcuno spazio al confronto democratico, la Giunta si rende protagonista di un’operazione che, di fatto, estromette Aster, azienda in house del Comune stesso, dalle competenze affidate con un Contratto di Servizio approvato con deliberazione della Giunta Comunale nel 2004. Un cambiamento di rotta di queste dimensioni doveva essere preceduto dalla riunione di un’apposita commissione, dedicata a un confronto con tutte le forze politiche che siedono in Consiglio Comunale, oltreché naturalmente con le organizzazioni sindacali. Solo seguendo questo normale iter sarebbe stato possibile esercitare una forma di rispetto verso i lavoratori di Aster, che così è venuta completamente a mancare. Questa operazione politica, oltre a essere pericolosa per i dipendenti, mette a rischio il sistema di manutenzione dei Municipi, ancora una volta ignari di tutto. È l’inizio della fine di Aster?".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium