/ Attualità

Attualità | 10 novembre 2019, 19:46

Attentato ai militari italiani in Iraq, la solidarietà degli esponenti della Lega

I parlamentari liguri del carroccio uniti dalla vicinanza ai soldati feriti

Attentato ai militari italiani in Iraq, la solidarietà degli esponenti della Lega

Ha scosso il mondo politico la notizia dell'attentato di Kirkuk ai militari italiani impegnati nelle missioni irachene.

Dichiara il deputato della Lega Edoardo Rixi: “Vicino ai militari italiani e alle famiglie dei militari del 9° reggimento Col Moschin e del Gruppo operativo incursori della Marina, feriti in Iraq in un attentato. Un pensiero e un grazie di cuore a tutti i nostri ragazzi e alle nostre ragazze in missione per combattere il terrorismo e difendere la pace e la libertà”. 

Esprime la propria vicinanza anche Stefania Pucciarelli, senatrice della Lega, compente della commissione Difesa in Senato e presidente della commissione straordinaria per la Tutela e la promozione di diritti umani: “Sono vicina ai ragazzi coinvolti nell’attentato vigliacco alle nostre truppe in Iraq e mi stringo alle loro famiglie. L’attentato, che ha portato al ferimento grave di cinque militari del Col Moschin e del Gruppo operativo incursori, è anche una ferita al cuore della mia città, La Spezia, dove ha base un nucleo degli incursori, e della mia regione, la Liguria, dove i militari del Col Moschin sono stati impegnati in prima linea in occasioni di eventi calamitosi, in soccorso della popolazione. Sul terrorismo islamico non si può abbassare la guardia: ringrazio tutti gli uomini e le donne impegnati nelle missioni di pace, a difesa della democrazia e dei diritti umani fondamentali”. 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium