/ Politica

Politica | 12 novembre 2019, 17:31

Sicurezza sui mezzi pubblici, Berrino: "Serve maggiore presenza delle forze dell'ordine"

L'assessore ai trasporti ha risposto a un'interrogazione della capogruppo del M5S Alice Salvatore in consiglio regionale

Sicurezza sui mezzi pubblici, Berrino: "Serve maggiore presenza delle forze dell'ordine"

Servono maggiori uomini e mezzi per garantire la sicurezza nei mezzi pubblici”. Lo ha detto l’assessore ai trasporti Gianni Berrino al nostro giornale a margine del consiglio regionale in risposta a un’interrogazione presentata dalla capogruppo del Movimento 5 Stelle Alice Salvatore proprio in materia di sicurezza.

La consigliera grillina ha sottolineato le aggressioni agli autisti, le ultime a Genova lo scorso 29 settembre sulla linea 20 e il 4 novembre, quando il lancio di una bottiglia ha rotto il vetro della linea 270.


Ho risposto, per quanto di competenza della Regione Liguria, quello che stiamo facendo con i mezzi nuovi, soprattutto autobus che stiamo acquistando – ha spiegato l’assessore -. È chiaro però che per risolvere il problema sicurezza sui mezzi di trasporto, che rispecchia un po’ il problema sicurezza che viviamo tutti i giorni nelle nostre città, è necessario un intervento del governo che destini più fondi alle forze dell’ordine per potenziarli nel numero, ma anche nei mezzi. È chiaro che se vogliamo un controllo capillare sui treni attraverso la Polfer e sui mezzi pubblici attraverso pattuglie o persone che possano intervenire immediatamente su impulso delle telecamere, è chiaro che ci vogliono più uomini e quindi più mezzi economici da destinare alle forze dell’ordine. Poi naturalmente, noi come Regione Liguria abbiamo chiesto un incontro ai quattro prefetti per capire anche con loro che sono i rappresentanti del governo sul territorio, che cosa è possibile fare allo stato dei fatti. È chiaro che un maggior numero di uomini e mezzi sul territorio sono utili per garantire la sicurezza”.

Francesco Li Noce

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium