/ Cultura

Cultura | 15 novembre 2019, 11:00

"Un Eco non troppo lontano": l'ironia dello scrittore alla Corte

Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre nel Foyer del Teatro della Corte, alle ore 13.15, Fiorenza Pieri e Maria Grazia Pompei roporranno le pagine di alcuni romanzi, alternandoli a estratti da "La bustina di Minerva", rubrica satirica tenuta per anni da Eco sull’Espresso

"Un Eco non troppo lontano": l'ironia dello scrittore alla Corte

Dopo il bel successo de le Cosmicomiche di Italo Calvino presentate da Luca Cicollela e Igor Chierici, Un Eco non troppo lontano - seconda tranche della rassegna Homo Ridens -Teatro in pausa pranzo - si concentra sull’opera di Umberto Eco, mettendo l’accento sull’ironia sofisticata e dissacrante del celebre scrittore e saggista. Da lunedì 18 a venerdì 22 novembre nel Foyer del Teatro della Corte, alle ore 13.15, Fiorenza Pieri e Maria Grazia Pompei, attrici / registe formatesi presso la Scuola del Teatro di Genova ci proporranno le pagine di alcuni romanzi, alternandoli a estratti da La bustina di Minerva, rubrica satirica tenuta per anni da Eco sull’Espresso.

Dal celeberrimo Il nome della rosa (pseudo giallo storico costruito attorno alla scomparsa di un manoscritto di Aristotele, in cui si parlava del riso e della commedia) al romanzo picaresco Baudolino, passando per Il pendolo di Foucault e La misteriosa fiamma della regina Loana, sino ad arrivare alla raccolta postuma Migrazioni e intolleranza, le due giovani artiste ci faranno scoprire l’universo di Umberto Eco, tra acute riflessioni sulla nostra società e travolgenti parodie letterarie.

Come prevede la formula della rassegna, curata in questa stagione da Giorgio Gallione, ogni giorno il pubblico assisterà a un reading diverso, con la possibilità di abbinarlo a un pasto veloce grazie al lunch box (panino a scelta e bottiglietta d’acqua) disponibile presso il Lounge Bar della Corte.

Ricordiamo che Homo ridens / Teatro in pausa pranzo si chiuderà con un terzo capitolo dal 2 al 6 dicembre dedicato a Fantozzi, maschera comica per eccellenza, protagonista dei film e dei libri di Paolo Villaggio, con letture di Marco Taddei e Fabrizio Careddu.

Tutti gli appuntamenti si svolgono nel Foyer del Teatro della Corte, con inizio alle ore 13.15 e termine alle ore 14. Ingresso 3 euro, ingresso + lunch box 6 euro.

Info teatronazionalegenova.it

 

 

 

 

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium