/ Politica

Politica | 27 novembre 2019, 16:41

Toti: "Cinque Stelle nascondono la propria incapacità dietro caccia alle streghe" (VIDEO)

Toti: "L'ex Ministro Toninelli ha solo una vaga idea del ministero che dirigeva; non è vero che siano stati affidati i lavori nel porto di Genova a una concessionaria di Gavio; e se fosse li avrebbe affidati lui, non la Regione"

Toti: "Cinque Stelle nascondono la propria incapacità dietro caccia alle streghe" (VIDEO)

A margine della conferenza stampa tenuta sul meteo, il presidente della Regione Giovanni Toti ha risposto ad alcune domande fatte dai cronisti.

Prima di tutto commentando così gli attacchi di questi giorni da parte del partito dei Cinque Stelle: “I Cinque stelle nascondono la loro incapacità totale di fare politica e di progettare e si nascondono dietro alla caccia alle streghe e agli untori. Delle concessionarie non mi interessa, ma mi interessa che i cittadini abbiano i beni perduti e i tribunali condannino i colpevoli”.

E ancora: “Chi nasconde l'incapacità dietro proclami roboanti produce la politica dei Cinque Stelle, anche a Roma: ho scoperto che l’ex ministro Toninelli ha una vaga conoscenza del Mit, infatti parla di lavori affidati a una azienda concessionaria di Gavio nel porto di Genova, e non è vero, ma semmai dovrebbe sapere i lavori li avrebbe dati lui, da ministro Mit, perché non spetta alla Regione ma al ministero, e non sa che nel principale porto d’Italia opera una società del gruppo Gavio”.

 

Mentre ha così commentato la sospensione dello sciopero dei lavoratori nel porto di Pra’: ”Spero prevalga il buon senso, sappiamo che esistono problemi e che il contratto nazionale è in discussione, e anche che gli autotrasportatori vivono il disagio, ma non credo sia il momento più opportuno per rivendicazioni e men che meno per azioni sindacali di protesta, sia degli uni che degli altri; piuttosto è il momento della responsabilità, rimboccarsi le maniche per la Liguria. Usare un momento di difficoltà e crisi per forzare la mano su rivendicazioni, sebbene legittime, ti mette dalla parte del torto”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium