/ Cronaca

Cronaca | 30 novembre 2019, 12:59

Dopo qualche giorno di tregua da domenica ritorna l'allerta meteo

Codice di allertamento giallo domenica su tutta la Regione per piogge diffuse, che cadranno su un territorio già saturo per le precipitazioni torrenziali appena terminate

Dopo qualche giorno di tregua da domenica ritorna l'allerta meteo

Tre giorni di tregua con il ritorno del sole e, dalle prossime ore, nuovo maltempo in arrivo sulla Liguria. E’ infatti alle porte l’ennesima perturbazione che segnerà l’ingresso, dal punto di vista meteorologico, in inverno (per convenzione stabilito nel 1 dicembre) e che porterà con sé piogge diffuse, rovesci e anche temporali. I fenomeni andranno a insistere su un terreno che, in molte zone della regione è a un livello di saturazione completo.

Arpal ha emanato l'allerta meteo per piogge diffuse che avrà questa scansione:

  • CENTRO PONENTE (ZONE A, B, D, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 8 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi di A e di D gialla dalle 10 alle 24
  • ENTROTERRA DI CENTRO LEVANTE (ZONA E, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 8 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi gialla dalle 11 alle 24
  • LEVANTE (ZONA C, bacini piccoli e medi): GIALLA DALLE 12 ALLE 24 DI DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE. Per i bacini grandi gialla dalle 15 alle 24.

La fase perturbata proseguirà anche nelle prime ore di lunedì 2 dicembre; domattina ulteriori valutazioni alla luce delle ultime uscite modellistiche e della situazione in atto nella prima parte di domenica.

Il sole che è stato protagonista soprattutto ieri e nella mattinata di oggi, sabato, sta già lasciando gradualmente spazio a nubi alte che annunciano l’arrivo di una nuova perturbazione atlantica. Tra la notte e la mattinata di domani, domenica, avremo le prime precipitazioni che saranno inizialmente tra deboli e moderate ma persistenti e localmente anche a carattere di rovescio. I fenomeni interesseranno dapprima il centro Ponente estendendosi, dal pomeriggio, al centro Levante: qui sarà presente maggiore instabilità e, dunque, si avrà la possibilità di temporali localmente anche forti. Nelle zone interne di centro Ponente (zona D) saranno possibili dalla sera di domenica anche fenomeni nevosi a quote superiori ai 400-500 metri. Da segnalare il rinforzo dei venti, settentrionali con raffiche di burrasca sul centro Ponente, da libeccio sul centro Levante.

Ecco, comunque, la descrizione completa dei fenomeni previsti nell’AVVISO METEOROLOGICO emesso in mattinata e valido per oggi, domani e dopodomani:

  • OGGI, SABATO 30 NOVEMBRE: nulla da segnalare
  • DOMANI, DOMENICA 1 DICEMBRE: L'ingresso di un sistema frontale sul Mediterraneo espone nuovamente la Liguria al richiamo di correnti umide e instabili dai quadranti meridionali. Fin dal mattino piogge diffuse di intensità debole/moderata ma persistenti, in progressiva estensione da ABD verso CE; cumulate localmente elevate per effetto dell'orografia o per locale convergenza con correntisettentrionali (in particolare su B). Bassa probabilità di temporali forti. Venti tra forti e burrasca da Nord su ABD, da Sud-Est su CE. Possibili deboli nevicate su D fino ai 400-500 m.
  • DOPODOMANI, LUNEDI’ 2 DICEMBRE: Fino a metà giornata ancora deboli piogge residue, in esaurimento nel corso della mattinata su AD, successivamente anche su BCE. Bassa probabilità di temporali forti su C. In serata nuovo rinforzo dei venti da Nord, Nord-Ovest fino a forti su BD, locali raffiche di burrasca. 

 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium