/ Eventi

Eventi | 05 dicembre 2019, 14:21

Corteo storico nelle vie del centro per ricordare il coraggio del "Balilla" (VIDEO e FOTO)

Giovanni Battista Perasso, ancora bambino, il 5 dicembre 1746 al grido di "Che l'inse" diede origine alla rivolta popolare che portò alla cacciata degli invasori austriaci

Corteo storico nelle vie del centro per ricordare il coraggio del "Balilla" (VIDEO e FOTO)

Ha preso il via questa mattina alle 10.30 nel quartiere di Portoria la tradizionale commemorazione del Balilla, il bambino – Giovanni Battista Perasso – che il 5 dicembre 1746 al grido di "Che l'inse" diede origine alla rivolta popolare che portò alla cacciata degli invasori austriaci.

La novità di quest’anno sono i bambini delle scuole coinvolti nel progetto e il corteo di figuranti in costume storico che, dopo la deposizione della corona presso il monumento nei pressi del Tribunale di Genova, ha attraversato i luoghi dove il Balilla visse, dall’Arco situato all’incrocio tra Via XX Settembre e Via V Novembre fino a Piazza Dante davanti ex palazzo Gaslini, per poi concludersi in piazza De Ferrari.

A conclusione della manifestazione, davanti alla scalinata di Palazzo Ducale, si è svolta una rievocazione storica della giornata del 5 dicembre, a cura della Pro loco Centro storico genovese e del gruppo I Malandrini.

Presenti l’assessore ai Grandi Eventi Paola Bordilli con il Gonfalone del Comune di Genova, i rappresentanti del Municipio Centro Est, l’associazione “A Compagna”, la Pro loco Centro storico genovese e i bambini di una classe dell’Istituto Conturbenio D’Albertis.

Il commento del consigliere del Municipio Centro Est Marco Ghisolfo:

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium