/ Attualità

Attualità | 06 dicembre 2019, 15:55

Anno dell'auto mutuo aiuto, proseguono le iniziative dell'Agenzia della famiglia

L’auto mutuo aiuto riunisce ogni anno alcune migliaia di persone attraverso il costante confronto che permette di condividere esperienze e difficoltà

Anno dell'auto mutuo aiuto, proseguono le iniziative dell'Agenzia della famiglia

Prosegue il percorso di comunicazione e diffusione del metodo dell’auto mutuo aiuto promosso dall’Agenzia della famiglia del Comune di Genova attraverso incontri d’informazione e formazione per operatori professionali, volontari e cittadini.

Il porticato di Palazzo Tursi, in occasione del primo incontro di formazione, ospita l’installazione “Le Muse - danzando insieme” del maestro Lorenzo Garaventa; l’opera, formata da tre elementi in bronzo e messa a disposizione dalla Fondazione Garaventa, è assunta a simbolo dell’anno dell’Auto mutuo aiuto perché rappresenta il malessere degli uomini, presentati in simboliche gabbie, che può essere vinto solo dal fare comunità e dalla condivisione che spezza le grate della solitudine e delle proprie difficoltà.

L’auto mutuo aiuto riunisce ogni anno alcune migliaia di persone (più di 100 gruppi attivi) attraverso il costante confronto che permette di condividere esperienze, difficoltà e situazioni di vita quali problemi correlati all’alcol, di dipendenza, genitori di adolescenti in difficoltà, elaborazione del lutto, problemi nelle relazioni di coppia, complicazioni di salute e di non autosufficienza trasformandoli in risorsa. Lo scambio interattivo, continuo e cooperativo tra chi vive o ha vissuto la stessa situazione di vita diventa così un’occasione di sostegno, crescita e maturazione per tutti. Per accedere ad ulteriori informazioni occorre scrivere all’indirizzo agenziaperlafamiglia@comune.genova.it oppure telefonare ai numeri 010/5572575 e 335/5699492.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium