/ Cultura

Cultura | 12 dicembre 2019, 10:00

'Prima di venirti a prendere': il cantautore Tomaso Chiarella omaggia il vinile

il nuovo lavoro è una sorta di 45 giri (lato A “Bella è la vita”, lato B “Prima di venirti a prendere”)

'Prima di venirti a prendere': il cantautore Tomaso Chiarella omaggia il vinile

La vita è una singolare pluralità di eventi: alcuni intuiscono fin da subito il proprio potenziale e la direzione da prendere, altri devono sedimentare esperienze, raccogliere appunti e lasciarsi scoprire. Fra questi c’è il cantautore genovese Tomaso Chiarella che non è nato con la chitarra al collo ma, raggiunta la maturità, sta dimostrando la capacità non comune di catturare la realtà e rilasciarla in canzoni. Con l’uscita di “E ora che…”, il suo secondo cd, aveva non solo confermato le buone premesse del suo esordio (“Trasparente” – 2012) ma compiuto un grande balzo in avanti sia a livello di personalità autorale, sia di compattezza e varietà sonora, sia di audience, come dimostrano il pubblico crescente ai suoi live (fra Genova e Milano) e le visual ai suoi video (Mascherata scientifica, E ora che, Uguale a tutti).

C’è stato il tempo anche per incidere una versione di “In un caffè”, un duetto con Roberta Barabino (fra i due artigiani della canzone vi è una sorta di fratellanza) per omaggiare il grande Gino Paoli. A poco più di un anno da “E ora che…” Chiarella risponde presente alle sue esigenze compositive, in barba alle cadenze discografiche e torna a pubblicare canzoni. Lo fa, con la benedizione di un produttore come Bernardo Russo e con un progetto intrigante che è un omaggio al vinile, oggetto del desiderio della sua adolescenza, passata a consumare i dischi di papà e fratelli maggiori: il nuovo lavoro è infatti una sorta di 45 giri (lato A “Bella è la vita”, lato B “Prima di venirti a prendere”) e il sound vira verso un pop più solare del solito per raccontare la semplice complessità e il sapore agrodolce della vita con la solita immediata espressività.

Il nuovo progetto, dopo lo showcase milanese di fine novembre, verrà presentato in due date genovesi da non perdere anche perché con questi due nuovi brani in scaletta, il cantautore rock promette di far scatenare il pubblico ai propri live.

A proposito di live ecco gli appuntamenti:

12/12 ore 19 MESCITE, Via S. Agnese

15/12 ore 21 MANINVINO, Piazza Manin ( feat. Roberta Barabino)

2/2 SPAZIO LIGERA (Milano)

Comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium