/ Attualità

Attualità | 15 gennaio 2020, 08:49

L'ape ligure allevata in Australia minacciata di distruzione per gli incendi a Kangaroo Island

Gli insetti sono giunti fin lì perché nell'Ottocento se ne volle iniziare l'allevamento per la produzione di miele: nel 1885 si contavano 12 alveari, oggi sono 4 mila, ma si teme che mille siano già stati distrutti dal fuoco

L'ape ligure allevata in Australia minacciata di distruzione per gli incendi a Kangaroo Island

L’unica popolazione di api liguri pure rimasta al mondo si trova, incredibilmente, in Australia. E ora c’è il rischio che possa scomparire per sempre, minacciata dagli incendi che stanno distruggendo l’isola in queste ultime settimane.

In particolare questa varietà di impollinatori viene allevata a Kangaroo Island, un’isola dell’Australia del sud, in cui vivono pellicani, leoni marini, canguri, koala, wallaby, foche e, appunto, api della Liguria.

Questi insetti sono giunti fin lì perché nell'Ottocento se ne volle iniziare l'allevamento per la produzione di miele: nel 1885 si contavano 12 alveari e da allora nessun altro tipo di ape è stato introdotto, sia grazie all'isolamento geografico sia grazie a una legge che dal 1931 proibisce l'importazione di altre specie.

Attualmente gli alveari presenti sull’isola sono 4 mila, ma il timore è che mille di questi, che sono fatti di legno, siano già stati distrutti dagli incendi, facendo morire le api, che vi si nascondono per proteggersi dalle fiamme.

A rischio, però, non ci sono solo loro e l’economia degli apicoltori, ma il territorio stesso, in quanto l’impollinazione è fondamentale per la ripresa della vegetazione dopo gli incendi.

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium