/ Attualità

Attualità | 17 gennaio 2020, 14:05

Cena dei volontari del soccorso di Rapallo [FOTO]

Il vicesindaco Brigati: "Sono orgoglioso per gli obiettivi raggiunti e felice per tutte le attività benefiche che potranno essere realizzate grazie alle somme raccolte"

Cena dei volontari del soccorso di Rapallo [FOTO]

L’atmosfera gioiosa e di condivisione tipica delle festività natalizie sembra non essere ancora svanita, ieri sera infatti il vicesindaco Pier Giorgio Brigati, l’assessora al Turismo Elisabetta Lai ed il consigliere Mauro Mele hanno partecipato ad una cena organizzata dai volontari del soccorso di Rapallo nella sede di via Arpinati, alla presenza della neo presidente Giorgia Brigati, per ringraziare tutti i protagonisti dell’ottimo risultato turistico e benefico ottenuto dalla ‘Casa al mare di Babbo Natale’.

Durante la kermesse infatti sono stati raccolti 18.000 euro di cui 11.500 destinati a sostenere opere di solidarietà di molteplici associazioni di volontariato, tra le quali la Comunità di Sant’Egidio, il progetto del Buon Samaritano, la Consulta del volontariato e Padre Ibrahim di Aleppo. I restanti 6.500 euro sono stati reinvestiti per coprire le spese sostenute e per implementare le attrattive ed i servizi offerti tra i quali, ad esempio, un servizio di ristoro che durante il periodo natalizio ha servito agli ospiti caldarroste, polenta e cuculli, inconfondibili specialità della tradizione ligure.

“La Casa al mare di Babbo Natale – ha detto Lai – e è stata apprezzata anche quest’anno da oltre 37.000 visitatori, moltissimi bambini sono rimasti incantati e stupiti dai nostri Babbo Natale Walter e Sandro che ringrazio insieme all’inimitabile lavoro artistico di Oriana Pagan e alla calorosa accoglienza dei volontari del soccorso, la città ha così potuto offrire un attraente biglietto da visita”.

“Sono orgoglioso – ha aggiunto Brigati – per gli obiettivi raggiunti e felice per tutte le attività benefiche che potranno essere realizzate grazie alle somme raccolte ed alla condivisione d’idee e alla cooperazione tra il mondo dell’associazionismo benefico locale e l’amministrazione”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium