/ Politica

Politica | 17 gennaio 2020, 17:18

Genova città anziana, Lodi (PD): “Incentivare l’arrivo di studenti universitari offrendo servizi migliori"

"Con questo obiettivo sarebbe utile estendere le agevolazioni tariffarie degli abbonamenti Amt anche agli studenti universitari non residenti in città"

Genova città anziana, Lodi (PD): “Incentivare l’arrivo di studenti universitari offrendo servizi migliori"

“Invertire il trend e fare di Genova una città sempre più giovane – dice la capogruppo PD Cristina Lodi che ha avanzato una mozione come prima firmataria – cercando di rafforzarne l'identità universitaria e l'attrattività per i giovani che una volta qui possono trovare lavoro e stabilirsi definitivamente in città, a cominciare dal miglioramento dell'offerta di servizi, come quelli legati al trasporto pubblico locale. Con questo obiettivo sarebbe utile estendere le agevolazioni tariffarie degli abbonamenti Amt anche agli studenti universitari non residenti in città che ogni giorno si spostano per le vie di Genova per frequentare i corsi facendo avanti e indietro da e verso il loro Comune di residenza oppure scegliendo di prendere qui casa in affitto”.

"Genova, la sesta città più grande d'Italia, ricca di straordinarie bellezze culturali, monumentali, artistiche ed ambientali - prosegue Lodi - può essere un luogo ideale ed attrattivo per i giovani studenti universitari se le politiche pubbliche sono in grado di costruire una realtà adatta a loro offendo servizi mirati quali alloggi, residenze universitarie, biblioteche ed agevolazioni per il Tpl, oltre ad eventi culturali e ricreativi, con conseguente sviluppo dell'economia locale”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium