/ Politica

Politica | 17 gennaio 2020, 16:57

"In piazza al fianco dei lavoratori di Leonardo per chiedere all’azienda di rendere noto il piano industriale"

Lunardon (PD) e Pastorino (Linea Condivisa): "Insieme a lavoratori e parti sociali chiediamo anche nuovi investimenti che sviluppino automazione e la cybersecurity, due eccellenze genovesi"

"In piazza al fianco dei lavoratori di Leonardo per chiedere all’azienda di rendere noto il piano industriale"

“Questa mattina – dicono i capigruppo regionali del PD Giovanni Lunardon e di Linea Condivisa Gianni Pastorino – siamo scesi in piazza al fianco dei lavoratori di Leonardo per chiedere all’azienda di rendere noto il piano industriale ai sindacati e alle istituzioni. Un corteo pacifico durante il quale tutti hanno chiesto la difesa di due settori fondamentali come l’automazione e la cybersecurity”.

“Insieme a lavoratori e parti sociali – hanno aggiunto – chiediamo anche nuovi investimenti che sviluppino al meglio queste due vere e proprie eccellenze genovesi. Non accetteremo alcun disimpegno che porti alla perdita di pezzi pregiati dell’apparato industriale genovese e nazionale. Siamo di fronte ad uno dei più grandi poli d’innovazione d’Italia e Leonardo recentemente s’è aggiudicata una commessa da 648 milioni di dollari per il settore della difesa negli Stati Uniti. Non si può pensare di mettere a repentaglio posti di lavoro e competenze, la Regione deve necessariamente fare la sua parte e sarà nostro impegno portare la questione in consiglio regionale”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium