/ Politica

Politica | 17 gennaio 2020, 16:01

No della Cgil all'esternalizzazione e privatizzazione dei magazzini del Gaslini e del Galliera

"E' una scelta che non ha alcuna motivazione reale di riduzione dei costi o di aumento dell’efficienza"

No della Cgil all'esternalizzazione e privatizzazione dei magazzini del Gaslini e del Galliera

“La Fp Cgil – si apprende da una nota – esprime netta contrarietà alla volontà di Regione Liguria e delle amministrazioni dell’istituto Gaslini e dell’ospedale Galliera di esternalizzare e privatizzare la gestione dei magazzini farmaci, dispositivi medici e beni economali delle rispettive strutture ospedaliere, comprensive dei conseguenti servizi di trasporto”.

“Tale volontà – prosegue la nota – viene esplicitata attraverso un avviso di consultazione preliminare di mercato emesso da Alisa: è una scelta che non ha alcuna motivazione reale di riduzione dei costi o di aumento dell’efficienza ma si colloca unicamente in una logica privatizzatrice e di spacchettamento dei servizi con conseguenze gravi sulla gestione dei servizi e sul futuro occupazionale dei lavoratori coinvolti. Pertanto chiediamo l’immediato ritiro di tale procedura, determinati a mettere in atto tutte le forme di protesta sindacali per fermare questa ed analoghe scelte future”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium