/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2020, 17:31

A rischio il Cap di via Albertazzi, l'appello della Cgil: "Salvaguardare patrimonio della città"

Lo storico circolo dei pensionati dell’Autorità Portuale di Via Albertazzi corre un serio rischio di chiusura

A rischio il Cap di via Albertazzi, l'appello della Cgil: "Salvaguardare patrimonio della città"

Lo storico circolo dei pensionati dell’Autorità Portuale di Via Albertazzi corre un serio rischio di chiusura.  "E’ una notizia inaccettabile per la nostra città che nel Cap di Via Albertazzi ha trovato un punto di aggregazione democratica che è andato oltre la natura stessa dell’Associazione", scrive in una nota stampa la Cgil per denunciare il rischio chiusura e vendita per la sede di via Albertazzi.

"In questi anni, presso la sede di Sampierdarena, hanno trovato spazio e ospitalità innumerevoli realtà sociali, politiche e anche ludiche, che difficilmente avrebbero potuto svolgere le proprie attività in mancanza di un luogo aperto a dare voce e ospitalità a tante associazioni - si legge ancora nella nota stampa -. In questi lunghi anni di attività il Cap ha rappresentato un presidio di democrazia unico nel suo genere perché trae la propria forza e determinazione dai valori fondanti la nostra Repubblica, dalla solidarietà all’antifascismo. Per questi motivi chiediamo che le istituzioni ed in primis il Comune di Genova e l’Autorità di Sistema Portuale si adoperino in questa vicenda per scongiurare la chiusura dello storico circolo".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium