/ Attualità

Attualità | 20 gennaio 2020, 16:57

Comincia il viaggio di “Lunaria a Levante” che durerà fino a maggio ricordando Eliana Zinno

Primo appuntamento il 25 gennaio alle 21 con “E la luna bussò”

Comincia il viaggio di “Lunaria a Levante” che durerà fino a maggio ricordando Eliana Zinno

Comincia un viaggio che dall'Argentina di Borges arriva alla Spoon River di Lee Masters e De André, passando per un Amleto mai visto né sentito trapiantato da Helsingør a Pentema: questi i principali protagonisti e soggetti di “Lunaria a Levante”, la rassegna invernale di ‘Lunaria Teatro’ diretta da Daniela Ardini e Giorgio Panni, in programma al teatro "Emiliani" di Nervi e nella sala 'Bozzo' di Bogliasco da gennaio a maggio.

Primo appuntamento il 25 gennaio alle 21 con “E la luna bussò”, concerto che vedrà Michela Centanaro ed il suo ensemble, la cantante Maria Giulia Mensa, Antonio Fantinuoli al violoncello e Luca Coloniello alla chitarra rock-jazz, ripercorrere le più celebri canzoni italiane ed internazionali dedicate alla luna, da Loredana Berté a Mina, da Lucio Dalla ad Angelo Branduardi, da Frank Sinatra ai Pink Floyd, da Ornella Vanoni a Vincius de Moraes.

Lunaria a Levante 2020 è dedicata alla memoria di Eliana Zinno, medico anestesista dell'ospedale San Martino di Genova, scomparsa a maggio dell’anno scorso: «Eliana ha sempre aiutato gli altri ed è stata una grande amante del teatro – la ricorda Ardini – passione ereditata dalla madre che l'ha portata ad accompagnare da vicino la vita professionale di attori quali Giorgio Albertazzi e Anna Proclemer e poi ad innamorarsi della nostra piccola realtà al punto da seguirci anche come aiuto regista nelle prove con Raffaella Azim, Mario Marchi e Myria Selva tra gli altri. Questa stagione è dedicata a lei, residente di Nervi che non è mai mancata ad un nostro spettacolo, un piccolo gesto per ricordare una persona speciale».

Massimo Bondì

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium