/ Politica

Politica | 23 gennaio 2020, 18:17

Bertorello attacca l'esecutivo romano sulla Gronda: "Il governo sblocchi le opere logistiche fondamentali della Liguria"

Il consigliere della Lega con delega agli "Affari Legali" del Comune: "Il progetto esecutivo è già pronto, non servono altri discorsi e ritardi, Genova e la Liguria hanno già subito decenni di inattività e abbandono"

Bertorello attacca l'esecutivo romano sulla Gronda: "Il governo sblocchi le opere logistiche fondamentali della Liguria"

"Le dichiarazione del ministro De Micheli rasentano l'inconsistenza politica, dimostrazione di un governo totalmente inadeguato - scrive in una nota stampa Federico Bertorello, consigliere della Lega con delega agli Affari Legali del Comune -. Come può il vertice del Mit non rendersi conto che è una sua firma quella che basterebbe a sbloccare la Gronda? Il progetto esecutivo è già pronto, non servono altri discorsi e ritardi, Genova e la Liguria hanno già subito decenni di inattività e abbandono. La Gronda è un'opera fondamentale per la logistica della Regione, così come necessario è lo sblocco di altre infrastrutture quali il Terzo Valico e il raddoppio ferroviario di ponente. Il vertice del Mit dia le sue approvazioni. Il Pd e i deputati democratici liguri aiutino il loro territorio".

 - 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium