/ Politica

Politica | 16 febbraio 2020, 12:54

Toti al presidio ‘Autostrade chiare’: “Gli obiettivi dei cittadini sono condivisibili per avere giustizia delle vittime, autostrade più sicure e decisioni dal governo”

"Sulla nostra rete autostradale serve non solo un controllo, ma un grande piano manutenzioni"

Toti al presidio ‘Autostrade chiare’: “Gli obiettivi dei cittadini sono condivisibili per avere giustizia delle vittime, autostrade più sicure e decisioni dal governo”

“Credo che siano condivisibili gli obiettivi di questi cittadini – ha dichiarato il presidente regionale Giovanni Toti portando il proprio saluto al comitato ‘Autostrade chiare’ riunito in una manifestazione – di avere giustizia per le 43 vittime del ponte Morandi, che nessuno di noi dimenticherà mai, di avere autostrade sicure su cui viaggiare, di avere informazioni in tempo reale e di chiedere che vengano prese decisioni da parte del governo, come per altro le istituzioni locali stanno facendo da tempo”.

“Sulla nostra rete autostradale – ha aggiunto Toti – serve non solo un controllo ma un grande piano manutenzioni: bisogna cambiare le regole perché quelle vigenti non hanno funzionato e la tragedia di ponte Morandi ce lo ricorda ogni giorno. Occorre non strumentalizzare una vicenda dolorosa e complicata per tutto il Paese e che ognuno faccia il proprio mestiere: la magistratura indichi i colpevoli, governo e istituzioni lavorino per dare ai cittadini autostrade più sicure”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium